Mozione di sfiducia a Fontana ma in Consiglio l’opposizione è divisa.

0
400
Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana partecipa al consiglio regionale a palazzo Pirelli, Milano 27 Luglio 2020. ANSA / MATTEO BAZZI
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

I gruppi consiliari del Movimento Cinque Stelle, del Pd, dei Lombardi Civici Europeisti e di Azione al Consiglio regionale della Lombardia hanno condiviso il testo della mozione di sfiducia al presidente della Giunta Attilio Fontana. Il testo è stato firmato da tutti i consiglieri dei gruppi di opposizione, a eccezione dell’esponente di Italia Viva Patrizia Baffi e di Michele Usuelli di +Europa.

Sarà depositato nelle prossime settimane, in modo da essere discusso nella prima seduta utile del Consiglio regionale, i cui lavori ripartiranno i primi di settembre.

Nella mozione i gruppi di opposizione imputano a Fontana “le allarmanti sottovalutazioni del rischio e l’incapacità amministrativa con la quale è stata gestita l’emergenza coronavirus; l’adozione da parte del presidente Fontana e della giunta regionale di atti e provvedimenti del tutto inefficaci a fronteggiare la grave emergenza in atto; la mancanza di trasparenza e le bugie in merito alla vicenda della fornitura di camici da parte di un’azienda riconducibile a suoi familiari; la perdita di credibilità della Regione stessa a causa della rottura del rapporto di fiducia tra il suo presidente e i cittadini”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here