Monossido di carbonio da una stufa, donna morta e familiari intossicati in provincia di Cremona.

0
603
Ambulanze / Soccorso / elisoccorso / BLSD (Basic Life Support & Defibrillation) /Ambulanza / Soccorsi
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Una donna di 45 anni è morta la notte scorsa per aver respirato il monossido di carbonio in un appartamento a Pieve d’Olmi, nel cremonese.

Intossicati il figlio, il marito e un vicino di casa.

Le esalazioni potrebbero essere state causate dal malfunzionamento della caldaia. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here