Mattarella a Cremona per inaugurazione targa vittime covid.

0
138
Il presidente della Regione Attilio Fontana con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti (Foto Regione Lombardia)
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

“Abbiamo attraversato mesi molto impegnativi. La lotta alla pandemia ha chiesto a tutti sacrifici e rinunce. Cremona ne è stata testimone, essendosi trovata in una delle frontiere più esposte. Tante persone hanno perso la vita. Non le dimenticheremo”. E’ quanto scrive il capo dello Stato Sergio Mattarella in un messaggio ai cremonesi, in occasione del suo arrivo oggi in città, pubblicato da ‘La provincia di Cremona’.

“Oggi – si legge ancora sul quotidiano – siamo chiamati a una sfida importante, che orienterà il futuro del nostro Paese.  Dovremo realizzare un nuovo equilibrio, migliorando la sostenibilità sociale, ambientale, economica del nostro modello di vita. Un’impresa che coinvolge tutti: istituzioni, corpi sociali, singole persone. Un’impresa non solo nazionale, ma europea, perché la dimensione della sfida è planetaria e riguarda il destino dell’intera umanità”.

“Il tempo della ripartenza è cominciato e va vissuto – scrive il Presidente – con lo spirito di speranza e di fiducia nel futuro manifestato, ieri su queste pagine, da ragazzi e bambini delle scuole, che ringrazio con affetto”.

“Cremona è una città ricca di storia e la sua comunità, anche grazie alle forti radici, dispone delle energie, delle qualità, della cultura – è il messaggio del Presidente – per guardare avanti, progettare il proprio futuro e contribuire così alla crescita del Paese”. “Attraverso le pagine de La Provincia, desidero rivolgere – scrive Mattarella – un saluto e un augurio a tutti i cittadini di Cremona e a quanti la frequentano per lavoro o per le sue molteplici attività. Un augurio che invio anche alla redazione, al direttore, all’editore de La Provincia, la cui vita è così intensamente connessa a quella della città”.
(ANSA).

“Questa targa in memoria delle vittime del Covid interpreta l’incontro tra i Cremonesi e quello tra futuro e memoria. Elementi chiave dell’essenza dell’umanità e del bisogno di comunione con gli altri uomini”.

Lo ha detto il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante il suo intervento a Cremona, nella piazza del Comune, in occasione della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

“Per i Cremonesi, per i Lombardi e per tutti noi Italiani- ha aggiunto Fontana – la piazza è un elemento che connota e caratterizza la vita comunitaria, è luogo di incontro di tutte le generazioni – dai bambini agli anziani – è metafora della città”.

“La memoria dei cittadini cremonesi – ha concluso Fontana – è affidata al cuore di questa città ferita ma – al contempo – ancora vitale. Nel suo profondo senso comunitario, nella solidarietà dimostrata in questi mesi e nella strenua ricerca di un futuro di benessere e prosperità”.(MiaNews)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here