Le squadre di Italia ed Olanda in visita al cimitero dei morti di coronavirus a Bergamo.

0
150
Il Ct della Nazionale Italiana di calcio Roberto Mancini con il sindaco di Bergamo Giorgio Gori rende omaggio alle vittime del coronavirus al cimintero Monumentale di Bergamo, 14 Ottobre 2020. ANSA/FILIPPO VENEZIA

Commozione e raccoglimento al cimitero Monumentale di Bergamo, dove le delegazioni della federcalcio italiana e di quella olandese, assieme al sindaco Giorgio Gori e al presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, hanno reso omaggio alle vittime del coronavirus, a poche ore dalla sfida di Nations League. In raccoglimento davanti alle corone di fiori delle due federazioni anche il ct della Nazionale Roberto Mancini, il capodelegazione Gianluca Viallli e il team manager Gabriele Oriali, ringraziati dal sindaco di Bergamo.

“E’ una giornata importante, come la decisone della Figc di disputare questa partita a Bergamo, dove la Nazionale non giocava da tanti anni – ha spiegato Gori -. E’ un segnale di attenzione e omaggio a tutte le persone che hanno perso la vita per l’epidemia fra marzo e aprile. Mi sembra ci sia nei confronti di Bergamo un’attenzione, una sensibilità di cui siamo grati e onorati. Riceviamo questi segni come messaggi di fiducia che incoraggiano a ripartire, a fare del nostro meglio per rimetterci in piedi”.

In segno di solidarietà e vicinanza alla città di Bergamo, è stato allestito un enorme tricolore sulla curva nord del Gewiss Stadium, dove sono stati invitati i sindaci dei 243 comuni della provincia italiana più colpita dal coronavirus, e una delegazione degli ospedali Papa Giovanni XXIII e Humanitas.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here