Galli vuole vietare i cenoni di Natale.

0
109
Il prof Massimo Galli dell ospedale Sacco, in occasione della presentazione dell'avvio del test epidemiologico sulla popolazione del Comune di Carpiano, 09 Giugno 2020.Carpiano, 09 Giugno 2020. Ansa/Andrea Canali.

“I grandi cenoni familiari e i grandi veglioni di capodanno ce li dobbiamo dimenticare fin da ora”: lo ha detto Massimo Galli, primario del Sacco, al Tg4, spiegando che “anche se chiudessimo tutto oggi e riaprissimo per Natale, o anche prima, è abbastanza evidente che se non manteniamo le precauzioni anche dopo la riapertura cadremo nell’errore di ferragosto, quando un’interpretazione disinvolta dell’indicazione ‘dobbiamo riuscire a convivere con il virus’ ha portato al risultato che il virus ha fatto festa insieme agli italiani, si sono infettati in tantissimi ed eccoci qui a contare oggi più di 500 morti”.
Per quanto riguarda gli errori dell’estate, “l’apertura delle discoteche non è stata causa di tutto ma una specie di ‘liberi tutti’ poi seguito da tantissime persone e il risultato lo stiamo vedendo adesso”.

(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here