Il presidente della Regione, Attilio Fontana, alla scuola di via Pistoia, a Milano, per la prima campanella (Foto Mianews)
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

“Non c’è qualcosa di specifico” che ci preoccupa di più della riapertura delle scuole “è chiaro che il graduale ritorno alla normalità comporta qualche rischio in più ma sono rischi che ritengo che con la vaccinazione siano assolutamente accettabili e sopportabili. Se poi arriveremo a completare la vaccinazione, a convincere anche quelle persone che non si sono ancora fatte convincere, credo che i rischi saranno inesistenti”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della visita alla scuola di via Pistoia 30 nel quartiere di Baggio in occasione dell’inizio dell’anno scolastico.

“La cosa più importante è la scuola in presenza – ha aggiunto -. Sono contento che si possa fare. Credo che i nostri ragazzi non potessero più andare avanti in quel modo. L’anno scorso quando dovevamo in qualche modo sospendere la scuola in presenza era veramente una sofferenza. Quest’anno credo che con le regole e gli interventi che sono stati fatti, ma soprattutto con la vaccinazione che ha saputo progredire e procedere in modo così virtuoso, c’erano le condizioni per ritornare a scuola”. In merito all’utilizzo del tampone salivare Fontana ha aggiunto: “Siamo pronti, è dal 20 agosto che abbiamo offerto a tutti gli studenti la possibilità di fare il tampone gratuitamente nelle farmacie. Il salivare viene utilizzato nel momento in cui si dovesse trovare qualche positivo in una scuola o qualche piccolo focolaio, in quel caso potremo fare un intervento che non è difficile e soprattutto non è invasivo per i ragazzi. E subito fare a tappeto uno screening con questi tamponi salivari”, ha concluso.

“Pensiamo a vaccinarci. Perché se ci vacciniamo tutti il discorso del green pass diventa inutile. In Regione Lombardia la percentuale di vaccinati è molto alta e quindi è un problema che ci riguarda ma un po’ meno di altre regioni. Poi dovranno essere fatte delle valutazioni, si dovrà tener conto di una certa gradualità. Ci sono categorie per le quali è più necessario, altre meno. Tutto dipenderà anche dall’evoluzione che ci sarà del virus sui singoli territori. Credo che con calma tutti i problemi potranno essere risolti”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della visita alla scuola di via Pistoia 30 nel quartiere di Baggio in occasione dell’inizio dell’anno scolastico in merito ad una ipotesi di estensione del green pass.(MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni