Elezioni, Letta: da qui inizia la rimonta, non possiamo non vincere le regionali.

214
21/07/2022 Segreteria del Partito Democratico PD nella foto Enrico Letta (ROMA - 2022-07-22, Stefano Carofei) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

“Sono fiero e orgoglioso oggi di aprire campagna elettorale a Milano. Cominciamo oggi qui da Milano la rimonta che ci porterà ad arrivare al 25 settembre e a convincere gli italiani e a cambiare le previsioni che vedono oggi il centrodestra vincente”. Così il segretario del Partito Democratico Enrico Letta, a margine della conferenza stampa alla Festa dell’Unità al Ride Milano. “Lo faremo innanzitutto attraverso il voto dei giovani che hanno già dimostrato di essere favorevoli nei nostri confronti”, ha puntualizzato Letta, indicando poi gli indecisi come elemento cruciale nella campagna elettorale: “E poi parleremo con gli indecisi, i tanti astensionisti che ci sono. Sono convinto che li convinceremo con la bontà delle nostre proposte”. Il segretario del PD ha poi detto durante la conferenza stampa: “Chi attacca noi aiuta a vincere la destra”.

“La destra ha gestito la pandemia talmente male qui in Lombardia che non possiamo non vincere le elezioni regionali”.

“Grazie al lavoro fatto da Silvia Roggiani e dal Pd di Milano siamo riusciti a vincere, a vincere bene, e lo abbiamo fatto con la capacità di parlare a tutta la città, a tutte le persone, andando casa per casa. Per questo oggi il Pd di Milano è tra i più forti in Italia, grazie al lavoro intelligente che è stato fatto”.

“Vorrei che il PD non fosse più la protezione civile del Paese, ma che fossimo votati per quello che proponiamo”. Così il segretario nazionale del PD Enrico Letta durante l’inaugurazione della festa dell’unità al Ride Milano. “Siamo stati costretti ad assumerci responsabilità che non avremmo voluto assumerci a causa dei casini degli altri”, ha concluso Letta.

Credo che sia molto importante che il Governo lanci un piano di risparmio energetico, fondamentale per essere in grado di reggere rispetto un autunno nel quale è evidente che Putin e la Russia cercheranno di metterci ancora più in difficoltà. Il nostro è un messaggio al Governo nel dire che se va in questa direzione ci trova assolutamente disponibile”.

“Domattina andrò a Palazzo Marino per incontrare il sindaco Sala. Un incontro per me importante nell’inizio di questa campagna elettorale. Come primo passo sarò da lui per concordati i temi e i prossimi passi della campagna elettorale. Sala è un punto di riferimento fondamentale per noi e per Milano”.(MiaNews)