Dal Comune di Milano 150 pc alle famiglie per consentire smart working e lezioni scolastiche.

1
722
Un uomo utilizza un computer portatile in una foto d'archivio. ANSA/FRANCO SILVI/DRN

Il Comune di Milano distribuirà una prima tranche di 150 computer alle famiglie con figli in età scolare che non hanno le dotazioni informatiche per seguire le lezioni online in queste settimane di emergenza dovuta al Coronavirus.

Lo ha annunciato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel video che ogni giorno posta sulle sue pagine social.

“Mi hanno scritto tante mamme per rendere il giusto tributo ai maestri e alle maestre che stanno facendo lezione online ai loro figli. A volte hanno sottolineato le difficoltà in casa perché magari hanno un solo computer per chi è a casa in smart working e chi deve fare lezione. O non hanno un computer addirittura. – ha spiegato -. Ho chiesto alla mia assessora all’Istruzione”, Laura Galimberti, “di avviare tramite i dirigenti scolastici un censimento sulla disponibilità informatica nelle case di quelle famiglie milanesi che hanno bambini in età scolare. Il censimento è avviato ma nel frattempo ci siamo rivolti a produttori e distributori di materiale informatico per avere computer, in questi giorni distribuiremo i primi 150 computer e ringrazio la Lenovo. Ma invito chi è in condizioni di farlo a regalarci pc”. (ANSA)

1 COMMENT

  1. Buon giorno comune di Milano io sono Mirna una studentessa della 3A elementare io non o mai avuto un computer o tablet mi servirebbe un computer per fare i compiti . Grazie mille

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here