Soldiers of the Italian army belonging to the "Safe Roads Operation", carry out checks on people departing from the Milan Centrale railway station to verify that they are travelling for proven reasons of work or need, MIlan, Italy, 20 March 2020. From today 114 soldiers have been deployed on the street of Milan. The Lombardy Region, faced with epidemic curves that continue the ascent phase, asks to stop public transport and non-essential production companies while the government is considering the possibility of tracing contacts with an app after an evaluation of the phone cells has found out that 40% of the people continues to move despite of the limitations imposed by the Conte decree. Other regions have already chosen strict rules, such as Veneto with the obligation to shop within 200 meters from home or Sicily with the Sunday closing of shops. . ANSA/Andrea Fasani

Continua a diminuire la crescita dei contagi in Lombardia: i positivi sono 42.161, con un aumento di 1.154 rispetto a ieri, quando erano stati registrati 1592 casi in più. Rimane alto il numero dei decessi, con 458 vittime in più che porta il totale a 6.818.

I ricoveri non in terapia intensiva sono 11815, con una crescita di 202, mentre sono solo due i nuovi ricoveri in terapia intensiva.

Calano anche i nuovi contagiati a Milano: ieri erano 247, oggi sono 154, per un totale di 8676 positivi in tutta la provincia.

Contagi in calo nelle due province più colpite dall’epidemia di coronavirus. A Bergamo i positivi sono aumentati di 137 persone (ieri 178) per un totale di 8.664 mentre a Brescia la crescita è stata di 200 contagiati (ieri 335) per un totale della provincia di 8.213. Nel lodigiano prosegue il trend di aumenti contenuti, +29 rispetto ai +28 di ieri, totale 2.058.

Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni