Lombardy Governor Attilio Fontana (L) and Lombardy welfare councilor Giulio Gallera (R) during a press conference (D) held after the first six people have been infected with the coronavirus in Italy, in Milan, Italy, 21 February 2020. The first six people have been infected with the coronavirus in Italy, all in Lombardy, regional health councillor Giulio Gallera said Friday. Gallera urged people to stay at home and avoid social contact. ANSA / MATTEO BAZZI
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

La crescita dei contagi in provincia di Bergamo “impone una riflessione dei tecnici. Se ci dicono che l’unico modo è di istituire un’altra zona rossa, ne prendiamo atto. A noi interessa la salute dei cittadini”.

Così l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, sulla possibilità di istituire una zona rossa in provincia di Bergamo.

“E’ un dato oggettivo che in quell’area oggi il numero dei contagi è uno dei più alti – aggiunge facendo il punto sull’emergenza coronavirus – Abbiamo chiesto ai tecnici di fare valutazioni e di suggerire interventi”.

“Stiamo valutando l’opportunità di estendere la zona rossa sulla base di alcuni criteri epidemiologici, geografici e di fattibilità della misura” ha detto il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro parlando dell’area del bergamasco. “Stiamo analizzando con la Lombardia con grande attenzione i nuovi casi per i comuni della cintura bergamasca”. (ANSA)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni