Lo striscione esposto sulla facciata di Palazzo Marino, sede del comune di Milano, in occasione della giornata mondiale ONU delle bambine e delle ragazze, 11 ottobre 2016. ANSA / MATTEO BAZZI

“Comune di Milano, Polizia locale, Atm e Amsa saranno presenti la notte di Capodanno per garantire il presidio della città e servizi importanti per i cittadini. Misure e controlli rafforzati, come stabilito anche dal Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica che si tiene settimanalmente in Prefettura, anche da parte della Polizia locale che opera in stretta collaborazione con tutte le Forze dell’Ordine per il presidio della città e il rispetto delle norme anti-Covid che riguardano anche l’ultimo dell’anno”, si legge in un comunicato di palazzo Marino.

“L’innalzamento dei contagi per la pandemia ci obbliga purtroppo a un Capodanno con nuovi divieti – dichiara Marco Granelli, assessore alla Sicurezza -. Il Comune si è attivato perché possa trascorrere in sicurezza, con presenze e presidi speciali. Raccomandiamo ai cittadini il rispetto delle regole, quelle straordinarie e quelle che riguardano la sicurezza in strada, esplodere botti o guidare in stato di ebbrezza non solo è vietato ma soprattutto molto pericoloso. A tutti i cittadini e in particolare a chi in questi giorni lavora il mio augurio di buone feste”.

Nella giornata di domani 31 dicembre saranno attive in servizio esterno di pronto intervento 62 pattuglie, inoltre sono in corso da alcuni giorni servizi specifici da parte del nucleo antiabusivismo e annonaria per il controllo sulla vendita di fuochi d’artificio e altri prodotti legati al Natale e Capodanno. Sarà inoltre sempre operativa la Centrale dei vigili presso il Comando di via Beccaria ed è attiva Protezione civile per eventuali interventi.

Il dispositivo di pronto intervento della Polizia locale si concentrerà soprattutto sulla rilevazione degli incidenti stradali oltre che sul presidio della città. Palazzo Marino ricorda che guidare in stato di ebbrezza, oltre a costituire un reato, è molto pericoloso e la notte del 31 è purtroppo caratterizzata proprio da questo tipo di incidenti.

L’Amministrzione ricorda inoltre che a Milano è vietata l’esplosione di botti, fuochi d’artificio e petardi dal 1° ottobre al 31 marzo, per ridurre il PM10, contribuire al miglioramento della qualità dell’aria e rispettare il benessere degli animali.

Nella serata del 31 dicembre e per tutto il 1° gennaio sarà possibile spostarsi con il trasporto pubblico, per salire sui mezzi sono necessari mascherina Ffp2 e Green pass. Per i dettagli sugli orari è possibile scaricare l’app o collegarsi al sito di Atm https://www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/InfoTraffico/Pagine/Natale,Capodanno,Epifaniaguidaaorarieservizi.aspx.
Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti, domani saranno regolari tutti i servizi di raccolta e pulizia previsti in città ma sabato 1 gennaio è sospeso il servizio di raccolta carta e cartone, plastica e metallo, vetro, umido e indifferenziato che verrà invece effettuato domenica 2 gennaio per tutte le frazioni ad esclusione dell’umido delle utenze domestiche. Sarà sempre garantita la raccolta dell’umido per le grandi utenze con servizio notturno. A Capodanno le riciclerie cittadine sono chiuse.
Amsa ha inoltre pianificato fin dalle prime ore del nuovo anno la presenza di squadre di spazzamento che interverranno laddove necessario e in caso di segnalazioni di situazioni anomale.(MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni