Anziana uccisa, fermato bulgaro dipendente della cascina.

0
518
La polizia scientifica sul luogo dove Carla Quattri Bossi, una donna di 90 anni è stata trovata morta al 'Podere Ronchetto', una cascina in via di ristrutturazione per essere trasformata in agriturismo alle porte di Milano, 5 gennaio 2020. ANDREA FASANI/ANSA
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

E’ uno dei dipendenti che lavorava nella cascina, un cittadino bulgaro, l’uomo fermato su disposizione del pm di Milano Gianluca Prisco, in relazione all’omicidio dell’anziana Carla Quattri Bossi, 90 anni, trovata morta ieri in una cascina nella periferia sud della città.

L’uomo nella notte ha confessato l’omicidio.

In più gli uomini della squadra mobile e della polizia scientifica hanno trovato nell’abitazione dell’uomo, monili che appartenevano alla vittima, tracce di sangue, un’impronta di una scarpa compatibile con quelle presenti sulla scena del crimine e i vestiti che avrebbe indossato al momento del delitto, già in lavatrice.

Le indagini sono coordinate dal pm Prisco e dal procuratore aggiunto Laura Pedio.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here