Max Factory sostiene la Croce Rossa a Monza, donati 25.000€.

77

Max Factory ha scelto di devolvere alla Croce Rossa 25.063 Euro a sostegno delle attività del Comitato di Monza dell’Ente. La somma messa a disposizione è pari al valore dei premi non assegnati in occasione di due concorsi realizzati da Max Factory nel corso del 2020/21 (concorso ‘La Fortuna è di Tendenza’ ed il concorso ‘15° Anniversario. Metti in moto la Fortuna’). Le iniziative promozionali sono state ideate e realizzate da MDM – Marketing Differently Made – di Milano- L’Agenzia da sempre attiva nello sviluppo di operazione di Marketing, con focus Retail e da tempo impegnata per le iniziative di CSR,  ha creato le condizioni per la collaborazione tra Max Factory e Croce Rossa, Comitato di Monza.

La cerimonia di donazione si è svolta nella mattinata di oggi presso il Centro Polifunzionale Croce Rossa Italiana di Bresso (luogo di prima accoglienza dei profughi, oltre che centro logistico per la Lombardia) alla presenza di Stefano Giorgetti, Direttore Generale di Max Factory e Dario Funaro, Presidente del Comitato di Monza della Croce Rossa.

“L’attenzione all’impatto sociale delle nostre attività è da sempre al centro dei progetti di Max Factory. Nel nostro piano di aperture dei punti vendita sosteniamo il territorio portando opportunità di lavoro e riqualificazione nei luoghi in cui sorgono i nostri megastore. L’iniziativa con Croce Rossa inaugura una serie di attività di lungo termine e riflette la volontà di Max Factory di sostenere le comunità nel momento del bisogno” commenta Stefano Giorgetti.

La donazione Max Factory andrà a sostenere due progetti. Una prima parte sarà elargita in denaro, sotto forma di sponsorizzazione, per sostenere la realizzazione di alcuni lavori di ristrutturazione della sede sociale di Croce Rossa, interventi che garantiranno un maggior comfort per i volontari ed i dipendenti.

Una seconda parte del contributo verrà elargito sotto forma di prodotti, e in particolare in tessili per la casa (completi per il letto, biancheria per il bagno, coperte, plaid) e valigeria. Una parte di questi beni sarà donata da Croce Rossa al Comune di Monza per l’aiuto alle persone senza fissa dimora, e una parte dei prodotti sarà gestita da Croce Rossa e donata ai bisognosi assistiti, con particolare riguardo verso i profughi Ucraini accolti in provincia di Monza.

 

“Siamo grati a Max Factory per la sensibilità dimostrata verso i progetti del nostro Comitato. La solidarietà delle aziende come Max Factory rappresenta un’importante risorsa per il nostro Ente. Con i contributi ricevuti oggi potremo far fronte, con fondi importanti, ad alcune delle problematiche più urgenti legate al nostro territorio. Prima tra tutte, l’assistenza alle persone in difficoltà: coloro che non hanno fissa dimora e i profughi ucraini che arrivano qui da noi, un tema che continua ad essere purtroppo di triste attualità” aggiunge Dario Funaro.