È stato il sindaco Emanuele Antonelli a tagliare il nastro stamattina al Tigotà di Busto Arsizio all’Ex-Mizar. Quello di Via Sempione 197 è il Tigotà numero 653 della catena leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, la cura della persona e la cosmetica.

È il 157esimo in Lombardia e il decimo in provincia di Varese.

Le neoassunte sono 7, tutte donne con un’età media di 29 anni, che si aggiungono alle 4147 collaboratrici di Tigotà, su un totale di 4900 dipendenti.

“Quando si apre una nuova struttura di vendita a Busto Arsizio per me è un successo – commenta il sindaco Antonelli – perché lo sviluppo economico del nostro territorio è un imperativo a cui dobbiamo la massima attenzione e che nella situazione di emergenza sanitaria in cui versa il nostro Paese è ancora più importante. Se poi, l’apertura di una struttura coincide con l’avvio di un processo di ristrutturazione di una parte consistente di un quartiere cittadino – destinato a svilupparsi ulteriormente con i progetti per il Campus sportivo, il nuovo ospedale unico e il nuovo sottopasso che collegherà il centro con Sant’Anna -, allora tale prospettiva si allarga alla visione di una città che dovrà provare a essere il centro di attrazione del Nord della Lombardia. In una veste nuova, rinnovata nell’estetica, ma fedele ai suoi principi, alla sua identità, alla sua storia, fatta di lavoro e sacrificio. Grazie a chi ha investito credendo nel nostro territorio e ha portato occasioni di lavoro per i nostri concittadini”.

Il 2020 aveva confermato la crescita “in rosa” di Tigotà: su 200 assunzioni 170 sono state al femminile e il 2021 sta seguendo lo stesso trend.

Recentemente Tigotà è entrata nella classifica di “Italy’s best employers”, sondaggio realizzato da Statista che ha intervistato oltre 12mila dipendenti di aziende italiane e che premia le imprese dove si lavora meglio.

Al momento il brand sta cercando personale in tutta la Lombardia, le posizioni aperte si possono trovare sul sito gottardospa.it alla sezione “Lavora con Noi” o su Infojobs.

“Stiamo gradualmente tornando alla normalità e vogliamo continuare a dare il nostro contributo. Grazie al prezioso lavoro e impegno dei nostri collaboratori, continuiamo a fornire tutti quei prodotti necessari per la pulizia e la sanificazione dei locali dove abitiamo e viviamo e continueremo a farlo”, afferma Tiziano Gottardo, presidente di Tigotà.

“Penso sia importante dare segnali anche sul fronte dello sviluppo economico e dell’occupazione. Tigotà continuerà a investire su questo territorio e soprattutto sulle persone”.

C’è dunque ancora la volontà da parte della società di investire sul territorio.

Proprio in un’ottica di crescita costante Tigotà continua la ricerca di immobili da prendere in affitto per i negozi in tutta la Lombardia, si possono proporre dei locali inviando un’email a proposte.immobili@gottardospa.it.