“Ponte Lambro abbandonato, il Comune lascia a piedi gli sfollati dopo l’incendio in Via Rilke”
La denuncia della Lega “I residenti sono abbandonati a loro stessi, dal Comune nessuna risposta e da MM solo confusione”.
“Siamo all’assurdo, qui una settimana fa è divampato un incendio che ha coinvolto 10 famiglie (ora sfollate), con un bilancio di 16 intossicati. Nonostante la gravità dell’episodio da parte del Comune non si è visto nessuno. Il Sindaco e il suo assessore evidentemente non hanno interesse per questi cittadini milanesi, forse perché sono della periferia e quindi non sono degni del loro interesse.” Così Alessandro Verri consigliere della Lega e candidato in Consiglio Comunale.
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

“Assistiamo quotidianamente a scene che fanno preoccupare perché molti bambini sono ancora traumatizzati da quanto accaduto domenica scorsa e nessuno se ne interessa.

I cancelli e i portoni sono spalancati nonostante la necessità di avere più sicurezza nello stabile, tanto che i residenti si sono dovuti organizzare con delle ronde notturne. A tutto questo si aggiunge anche la condizione delle cantine completamente straripanti di rifiuti, l’impianto elettrico non sistemato e le esalazioni tossiche che ancora si sentono.
Preoccupa inoltre sapere che MM non abbia idea di chi viva in questo stabile infatti ad una famiglia con una figlia disabile non si sono nemmeno preoccupati di trovare una soluzione abitativa congrua alle sue necessità, soltanto grazie al nostro intervento siamo riusciti a trovare una soluzione temporanea che possa garantire la sicurezza della ragazza.” Così Emanuela Bossi consigliera di Municipio 4.
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni