Agrumi e ortaggi sommersi dall'acqua, muri di contenimento ceduti, torrenti straripati così come il fiume San Leonardo che ha devastato le colture del territorio nella provincia di Siracusa, soprattutto in alcune contrade, 19 ottobre 2018. E' il quadro della situazione di Coldiretti Sicilia che sta monitorando il territorio in cui i danni crescono di ora in ora. In alcune aziende è andato perduto il 100 per cento di agrumi, così come gli ortaggi. ANSA/ UFFICIO STAMPA COLDIRETTTI SICILIA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Ammonta ad almeno 7 milioni di euro il conto dei danni, tra diretti e indiretti, causati dal maltempo di questi giorni nelle campagne lombarde, secondo le prime stime della Coldiretti regionale. Le province più colpite sono quelle di Bergamo, Brescia, Cremona, Como e Lecco. In tutta la regione, però, si segnalano alberi sradicati e semine di cereali in ritardo o da rifare a causa dell’allagamento dei campi. I danni principali si registrano alle strutture aziendali, con tetti scoperchiati e cascinali crollati. In provincia di Bergamo, i danni ammontano a 2,5 milioni di euro: diversi i campi allagati, oltre a crolli di cascinali, abitazioni e strutture aziendali. Nel Bresciano si stima che il conto arrivi già a un milione di euro. Nelle province di Lecco e Como risulta particolarmente colpita la zona del Meratese. Nel Cremonese una tromba d’aria che si è abbattuta su stalle, ricoveri per attrezzi e abitazioni per un totale di almeno un milione e mezzo di euro di danni.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni