Fontana, Moratti e Majorino alla Befana del Clochard con i City Angels.

122
Pierfrancesco Majorino Letizia Moratti e Attilio Fontana al pranzo della befana per i senzatetto organizzato dai City Angels all’Hotel Principe di Savoiai, Milano 6 Gennaio 2023ANSA/MATTEO CORNER

Torna il tradizionale appuntamento organizzato dai City Angels di Milano che in occasione del 6 gennaio offrono un pranzo ai senzatetto per la ‘Befana del Clochard’: quest’anno camerieri d’eccezione nell’hotel milanese Principe di Savoia sono stati i tre candidati alle prossime elezioni regionali, Attilio Fontana, sostenuto dal centrodestra, Letizia Moratti, dalla sua lista civica e il Terzo Polo, e Pierfrancesco Majorino, da centrosinistra e M5s, che hanno servito il pasto a oltre 200 clochard.

Si tratta del primo (e forse unico) incontro pubblico tra i candidati in corsa alla presidenza: nessun confronto politico fra di loro, ma solo uno scatto fotografico insieme.

Con loro anche il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara; la senatrice Mariastella Gelmini; e l’ex segretario della Lega lombarda Paolo Grimoldi, che è fra i responsabili di Comitato Nord. A firmare il pranzo è stato lo chef personale del Principe Alberto di Monaco, Christian Garcia.

Per il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, si tratta di una “bella iniziativa. Mario Furlan (fondatore e presidente dei City Angels, ndr) ha fatto una richiesta molto importante: cerchiamo di aiutare queste persone a trovare un posto di lavoro”. E ha promesso:”Noi come Regione Lombardia ci mettiamo a disposizione con misure in campo di formazione e ricerca”. Secondo Letizia Moratti, le politiche sociali “devono essere rafforzate” e c’è “molto da fare: abbiamo una povertà che è aumentata, bollette di luce e gas che sono aumentate, il costo dell’energia per le famiglie, e tanti anziani che vivono soli e sono in situazioni di non autosufficienza. Quello che di buono c’è va tenuto e quello che si può migliorare va migliorato”.

“Credo si debba sempre costruire un legame con chi è difficoltà, questo fa parte della mia storia – ha detto Majorino – Mi fa piacere vedere altre persone magari spinte dalle elezioni che altre volte non c’erano”. (ANSA).