Mancini e Vialli in visita all’Olimpia, inizia il ciclo di 3 trasferte.

0
104

Una giornata indimenticabile, con due autentiche superstar del nostro sport, presenti all’allenamento dell’Olimpia. Il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, e il capo delegazione della squadra azzurra Gianluca Vialli sono stati ospiti di Coach Ettore Messina e del suo staff: i due ex goleador della Nazionale di calcio – che portarono la Sampdoria alla finale di Coppa dei Campioni, che poi Vialli avrebbe vinto con la Juventus – si sono intrattenuti con l’allenatore dell’Olimpia prima e dopo l’allenamento, hanno pranzato nella sede dell’Olimpia e hanno ricevuto in ricordo la maglia della squadra personalizzata con il loro nome. Mancini, che guiderà la Nazionale agli Europei del prossimo giugno dopo una fase di qualificazione molto convincente, è un antico appassionato di basket e ha voluto vedere da vicino l’organizzazione del lavoro e la metodologia applicata da Ettore Messina, portandosi dietro l’ex gemello del gol e suo collaboratore in azzurro Vialli.

L’Olimpia comincia il suo “Road trip” in Francia, dove venerdì giocherà all’Astroballe contro l’Asvel Villeurbanne, una delle due squadre – l’altra è il Bayern Monaco – che hanno ricevuto una licenza di partecipazione biennale all’EuroLeague. La squadra francese al cui vertice dal 2014 c’è l’ex giocatore dei San Antonio Spurs, Tony Parker, è in striscia perdente di quattro gare, ma le ultime due sono maturate in trasferta e in casa è 4-2. Ha perso con Efes e Fenerbahce, ma ha battuto le due squadre greche e anche il CSKA Mosca. In Francia è imbattuta, capolista solitaria. Si gioca alle 20.45.

L’OLIMPIA – Dopo una partenza da 7-2, l’Olimpia ha perso tre gare consecutive e cercherà di cominciare il suo lungo viaggio di una settimana intera interrompendo la serie. La squadra è partita per la Francia dopo l’ultimo allenamento al Mediolanum Forum e rientrerà a Milano solo nella notte tra martedì e mercoledì prossimo dopo aver giocato anche a Venezia in campionato e a Madrid la seconda trasferta consecutiva di EuroLeague. Al rientro, la attenderà Valencia nel terzo turno doppio della stagione. In altre parole, il calendario diventa brutale. Dopo l’ultimo allenamento, sono state sciolte riserve per cui tornano disponibili – con minutaggio limitato – sia Vlado Micov che Arturas Gudaitis.

COACH ETTORE MESSINA – “A livello personale è un piacere giocare contro la squadra di un amico e un campione come Tony Parker, che è stato capace di creare un’eccellente organizzazione all’Asvel. La squadra è molto ben allenata, non a caso ha vinto tante partite grazie ad un gioco aggressivo, una difesa fisica e un grande controllo dei rimbalzi. Contrastare la loro energia e il loro atletismo con un attacco paziente e un’efficace transizione difensiva sarà fondamentale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here