Lautaro inarrestabile, doppietta alla Spal ed Inter in testa alla classifica. Ma Conte vola basso.

0
105
Inter Milan's Lautaro Martinez jubilates after scoring goal of 2 to 0 during the Italian serie A soccer match Fc Inter and Spal at Giuseppe Meazza stadium in Milan 1 December 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

Un’Inter di lotta e sofferenza batte la Spal 2-1 e sorpassa i bianconeri fermati dal Sassuolo.
Mattatore Lautaro Martinez che con la sua doppietta del primo tempo regala tre punti ai nerazzurri, ora primi in classifica con un punto di vantaggio sulla Juventus, fermata in casa dal Sassuolo.

Il gol dei ferraresi è stato segnato nella ripresa da Valoti.

Antonio Conte con 12 vittorie su 14 partite e 37 punti totali, scrive una nuova pagina di storia del club nerazzurro perché nessuno in passato era stato capace di un avvio così promettente.

“L’Inter sta lavorando per cercare di dare fastidio, penso che stiamo svolgendo un gran lavoro. Siamo orgogliosi di essere tornati in testa alla classifica. Tuttavia, dobbiamo fare di più e gestire meglio certe partite”. Così Antonio Conte, parlando a Sky Sport, dopo la vittoria sulla Spal che ha riportato l’Inter in testa alla classifica.
“Il mercato? Non mi sembra giusto parlarne, perché mancherei di rispetto ai ‘miei’ giocatori – aggiunge -. Di mercato parlerà la società. Vidal? L’ho allenato quando ancora non era Vidal, è un giocatore che mi ha sempre dato tutto. Lautaro sta crescendo tanto e adesso gioca anche per la squadra. Se mi sento più forte della Juve? Rispondo un’altra volta”. (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here