L’Atalanta domina ma vince la Juve, Higuain e Dybala portano i 3 punti a Sarri.

0
500
Atalanta's head coach Gian Piero Gasperini during the Italian Serie A soccer match Atalanta vs Inter at Stadio Atleti Azzurri d'Italia in Bergamo, Italy, 14 April 2018. ANSA/PAOLO MAGNI
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

La Juventus ha battuto l’Atalanta 3-1 nel primo dei tre anticipi della 13/a giornata della Serie A. Un successo in rimonta per la capolista, che nel primo tempo aveva subito la verve dei lombardi, ‘colpevoli’ di aver sbagliato un rigore con Barrow.

La rete di Goosens a inizio ripresa era il giusto premio per l’Atalanta, ma è stata anche una frustata per i bianconeri, che nel finale hanno ribaltato la situazione con una doppietta di Higuain e una rete di Dybala.

“Uno sfortunato episodio ha rianimato una Juve alle corde. Abbiamo avuto più qualità in tutto, anche nel proporci. Il morale è calato, ma non abbastanza da impedirci di provarci. Per noi sono tre punti persi, dopo essere stati superiori in tutto per 75′. Così Gian Piero Gasperini commenta la partita dell’Atalanta contro la Juve. “Il pari di Higuain è il sintomo di una giornata sfortunata: doppio rimpallo e deviazione di Toloi – aggiunge -. Poi, l’attacco della Juve ha fatto la differenza. Una questione esplosa in questa stagione in modo poco comprensibile, perché il regolamento non è una scienza esatta ed è chiaro, ma ci sono troppe interpretazioni che generano confusione”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here