Inter e Milan: nuovo stadio accanto a San Siro, distretto dello sport e della movida, il progetto. Sala: ne parleremo in Consiglio..

0
244

Il nuovo stadio di San Siro è necessario per riposizionare Inter e Milan ai vertici del calcio mondiale.

“Le regole del Fair-play finanziario – sottolineano Alessandro Antonello, Paolo Scaroni e Ivan Gazidis – ci impongono di generare nuovi ricavi, pertanto un impianto moderno, tecnologico e inclusivo è un passaggio obbligato per poter competere con gli altri top club del calcio mondiale. Abbiamo il dovere di far rivivere alle nuove generazioni le stesse emozioni, le stesse vittorie che fanno parte del Dna dei nostri club”.

Inter e Milan hanno appena presentato al comune di Milano, apprende l’Ansa, il masterplan del nuovo stadio di San Siro. Si tratta di un progetto da 1,2 miliardi di investimenti privati per una nuova e moderna area sportiva nel quartiere.

Si tratta quindi del primo passo ufficiale dei due club per ”avviare un percorso condiviso verso la costruzione, nell’area di San Siro, di un distretto urbano, moderno, sostenibile e accessibile, che ruoti intorno a un impianto sportivo innovativo dai più elevati standard internazionali”, come si legge in un comunicato congiunto di Inter e Milan. All’interno sorgerebbero un nuovo impianto ”da circa 60mila posti a sedere, nell’area contigua a quella dell’attuale stadio” e ”un distretto multifunzionale nell’area del Meazza dedicato allo sport, all’intrattenimento, allo shopping e al divertimento”, uno spazio che dovrebbe rappresentare ”un luogo di aggregazione in grado di accogliere cittadini, tifosi e turisti 365 giorni all’anno, dando occupazione a oltre 3.500 persone”. La realizzazione di questo progetto è ritenuta ”essenziale” dai due club ”per riportare il calcio di Milano tra l’élite del calcio europeo e mondiale”. Gli investimenti per 1.2 miliardi di euro saranno sostenuti dalle due società ”a fronte della concessione di un diritto di superficie a 90 anni, da assegnarsi tramite gara pubblica, per la quale i due club, in qualità di proponenti, avranno un diritto di prelazione”.

Oggi le società calcistiche Milan e Inter hanno consegnato un “Progetto di Fattibilità Tecnico Economica per la costruzione del Nuovo Stadio per Milano e del relativo distretto multifunzionale”. Il Comune di Milano ufficializza così con una nota la notizia anticipata dall’Ansa. “Il documento pervenuto è estremamente corposo e consta di oltre 750 pagine – è scritto in una nota -. Meriterà quindi un’attenta analisi da parte dei tecnici del Comune e solo a valle di ciò si potranno esprimere le prime valutazioni”.

Sulla realizzazione di un nuovo stadio di Inter e Milan e del conseguente abbattimento di San Siro “credo che si aprirà anche un bel dibattito politico perché lo stadio di San Siro ha un ruolo importantissimo. Quindi prima capiremo tecnicamente i contenuti della proposta e poi andremo in Consiglio comunale”. Lo ha chiarito il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, commentando, a margine della cerimonia per i 40 anni della morte di Giorgio Ambrosoli al Palazzo di giustizia, il masterplan consegnato ieri dalle squadre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here