Esame “mondiale” per Milano: domani la Revivre Axopower in trasferta a Trento.

0
342

Non finiscono mai gli esami per la Revivre Axopower Milano che domani torna nuovamente in campo per il recupero della decima giornata del campionato italiano maschile di pallavolo. Alle ore 20.30, infatti, si gioca il match tra la formazione di Andrea Giani e l’Itas Trentino, che solo nove giorni fa ha conquistato il titolo di campione del mondo per club, il quinto della sua storia. Sarà una trasferta insidiosa per gli ambrosiani che arrivano a questo appuntamento motivati dopo la bellissima vittoria per 3-0 contro Civitanova.

Guai, però, ad abbassare la guardia. Il successo contro i cucinieri ha cementato le convinzioni dei biancorossi, ma il processo di crescita non è ancora ultimato. Ne è convinto il tecnico Andrea Giani, al pari dei suoi atleti che, consci delle loro potenziali, sono altrettanto consapevoli della forza degli avversari che si troveranno di fronte. Trento, in questo momento, è l’avversario “peggiore” che potesse trovarsi sulla strada di Milano: una formazione che gode di uno straordinario stato di salute mentale e fisiche che ha trovato nel suo palleggiatore, Simone Giannelli, un autentico trascinatore in campo e fuori, ma che può contare sull’estro dello schiacciatore serbo Uros Kovacevic, autentica mina vagante dei trentini. In questa stagione, al forte roster del tecnico Angelo Lorenzetti, si sono uniti i 206 centimetri di Srećko Lisinac, posto 3 della Serbia e compagno di nazionale di Kovacecic, ma soprattutto il vero salto di qualità è stato fatto in seconda linea con l’acquisto di un fenomeno come Jenia Grebennikov, libero francese, senza dimenticare l’inserimento in posto di 4 dell’americano ex Perugia Aaron Russell. Partita proibitiva sulla carta, ma la recente impresa contro la Lube dimostra che è sempre e solo il campo a decretare il giudizio finale.

Milano si presenta in una buona condizione, ma mantiene i piedi per terra e lavora step by step. Ne è certo il libero della formazione milanese Nicola Pesaresi che, con la sua esperienza, conosce bene le insidie che può riservare il confronto contro Trento: «Affrontiamo una grande squadra che sta giocando molto bene e la vittoria nel Mondiale del Club è la dimostrazione della sua forza. Sarà una partita tosta perché loro hanno tanta qualità e sono in un ottimo stato di forma. Noi dobbiamo guardare il nostro gioco e cercare di fare una grande partita: dovremo aggiungere qualità per cercare di metterli in difficoltà. Solo dando il 100% potremo provare a fare qualcosa di bello e giocarci le nostre carte in partita». Ci vorrà dunque il 100%, e forse più, per provare a bissare il successo che Milano conquistò per la prima volta in 8 confronti contro Trento nella scorsa stagione.

STATISTICHE
Il match Revivre Axopower Milano – Itas Trentino sarà il nono confronto tra le due società fino ad oggi. Fino ad ora 1 vittoria per Milano e 7 per Trento.

EX
Nicola Daldello a Milano nel 2017-2018, Jan Kozamernik a Trento nel 2017-2018.

 

DIRETTA TV
Il match Revivre Axopower Milano – Itas Trentino sarà visibile in diretta streaming a partire dalle ore 20.30 su Legavolley Channel.

PROBABILI FORMAZIONI

Revivre Axopower Milano: Sbertoli – Abdelaziz, Kozamernik – Piano, Maar – Clevenot, Pesaresi (L). All. Giani.

Itas Trentino: Giannelli – Vettori, Lisinac – Candellaro, Kovacevic – Russell, Grebbenikov (L). All. Lorenzetti.

Arbitri: Giardini-Puecher – Terzo arbitro: Pettenello

Impianto: BLM Group Arena (TN)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here