Coronavirus, Gasperini al Valencia: ho rispettato i protocolli, polemica offensiva.

0
257
epa08284707 A handout image provided by UEFA shows Gian Piero Gasperini, head coach of Atalanta, during the UEFA Champions League round of 16 second leg match between Valencia CF and Atalanta BC at Estadio Mestalla in Valencia, Spain, 10 March 2020. The match takes place behind closed doors due to the coronavirus (COVID-19) outbreak. EPA/UEFA / HO **SHUTTERSTOCK OUT** HANDOUT NO SALES/NO ARCHIVES

“E’ una polemica veramente molto offensiva: so di aver rispettato i protocolli, sono stato in quarantena come tutti: non ho fatto i tamponi, quando a maggio abbiamo fatto i sierologici ho scoperto di aver contratto il virus”.

Gian Piero Gasperini replica così al Valencia che ha accusato il tecnico dell’Atalanta di comportamento poco responsabile alla luce della positività al covid riferibile all’epoca del match tra i bergamaschi e l’Atalanta. “E’ stato un periodo in cui ho avuto dei malesseri, ma mai febbre o problemi polmonari di alcun tipo – le parole di Gasperini a Skysport -. Quando sono partito da Bergamo stavo bene, suppongo sia stato quello il periodo. Però la polemica è offensiva e brutta”.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here