Champions, un’altra sconfitta per il Milan, ora si fa dura, ma il gol del Porto è irregolare.

649
epa09532928 AC Milan head coach Stefano Pioli reacts during their UEFA Champions League group B soccer match held at Dragao stadium, Porto, Portugal, 19 October 2021. EPA/ESTELA SILVA

Il Milan, impegnato a Oporto, ha perso 1-0 con i padroni di casa per un gol di Diaz al 20′ della ripresa. Una sconfitta che lascia poche speranze per il passaggio del turno ai rossoneri, ultimi a 0 punti.

“Dobbiamo crederci. È facile dirlo, ma sarà più difficile metterlo sul campo. Abbiamo zero punti, ma le seconde sono davanti a noi di 4 punti. Ora ributtiamoci sul campionato, poi penseremo alla Champions più avanti. Abbiamo sbagliato serata”.

Stefano Pioli crede ancora nella qualificazione gli ottavi di Champions, sebbene il Milan abbia rimediato la terza sconfitta su tre partite.

Anche il ko contro il Porto, però, è viziato da un errore arbitrale (un evidente fallo di Thereni su Bennacer che poi consente a Luis Diaz di tirare a colpo sicuro, ndr): “Gli episodi possono determinare il risultato, ma siamo stati in difficoltà. Loro hanno fatto meglio per lucidità e tecnica, e per come sono stati sul campo. L’arbitro? Io devo pensare ad allenare bene la squadra, capire perché non siamo stati lucidi. Dell’arbitro non voglio parlare”. (ANSA).