Calcio, morto Gigi Simoni, allenò l’Inter che vinse la Coppa Uefa nel 1998. Moratti: gli impedirono di vincere lo scudetto quello stesso anno.

0
130
Ronaldo (S) posa con Gigi Simoni al termine del suo primo allenamento con l'Inter, in una immagine del 26 luglio 1997. ANSA/PINO FARINACCI

Lutto nel mondo del calcio: è morto Gigi Simoni. L’ex allenatore dell’Inter aveva 81 anni. Simoni è morto intorno a mezzogiorno all’ospedale Cisanello di Pisa.

L’ex allenatore dell’Inter di Ronaldo e della prima Coppa vinta nell’era Moratti, nonchè tecnico che detiene il record di promozioni in serie A, era malato da circa un anno.

La notizia della sua scomparsa è stata diffusa dalla famiglia con una breve nota nella quale si fa sapere che “accanto al mister gentiluomo, raro esempio di stile e sobrietà, c’erano la moglie Monica e il figlio Leonardo”.

A giugno 2019 Simoni era stato ricoverato dopo un malore nella sua abitazione di San Piero a Grado (Pisa). Negli ultimi giorni il suo stato di salute si era ulteriormente aggravato.

“E’ stato un grande protagonista della storia dell’Inter: ha vinto una coppa europea molto importante, gli è stato impedito di vincere un campionato che avrebbe assolutamente meritato”.

Massimo Moratti ricorda così al telefono con l’ANSA la figura di Gigi Simoni “tecnico gentiluomo verso il quale – aggiunge l’ex presidente nerazzurro -, provavo grande stima e affetto. La telefonata con la quale poco fa la moglie mi ha avvisato della morte mi ha provocato un dolore immenso” (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here