Da Abbiategrasso a Nuova Delhi per i mondiali di Qwan Ki Do.

196

Immaginate di partire per un paese che non conoscete, autofinanziati, per partecipare a una competizione mondiale di combattimento con atleti che arrivano da tutto il mondo.

Questa è l’impresa che sta per compiere Davide Zullo, praticante dell’arte marziale cino-vietnamita Qwan Ki Do, studente di scienze motorie e cittadino di Abbiategrasso, che si presenterà al campionato mondiale di Qwan Ki Do in India, a Nuova Dehli, dal 20 al 23 gennaio.

Un giovane atleta come lui è un esempio di coraggio e determinazione per il territorio abbiatense.

Proprio per questo saranno presenti mercoledì 18 gennaio nella palestra di Qwan Ki Do, situata in via Leonardo Da Vinci ad Abbiategrasso, il sindaco Francesco Cesare Nai e l’assessore allo sport Beatrice Poggi, per salutare e augurare buona fortuna a Davide, pronto ad affrontare una competizione che lo metterà a dura prova, una delle sfide più belle, quella contro se stesso.

Una sfida che gli permetterà di crescere come atleta, come cittadino e, soprattutto, come giovane uomo.

I suoi compagni di Qwan Ki Do del club Quang Trung e il suo Maestro, Claudio Grossi, saranno con lui sul Tatami a infondergli coraggio e fiducia, nonostante i chilometri di distanza.

Il club Quang Trung di Abbiategrasso e il territorio abbiatense aspetteranno con ansia il ritorno del loro incredibile atleta, qualunque sia il risultato dì questa straordinaria competizione.

Ranzani Mara e Ranzani Elena