L’impegno di Too Good To Go, l’app n.1 contro gli sprechi alimentari, si intensifica in questo periodo post-festivo e rivolge l’attenzione anche verso lo spreco alimentare domestico. Infatti, è ora disponibile Remix, l’eBook di ricette anti-spreco – provenienti da tutti i Paesi in cui l’app opera – per dare nuova vita agli avanzi. Scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale dell’applicazione, l’eBook ha l’obiettivo di aiutare i consumatori a cambiare le proprie abitudini quotidiane ed evitare gli sprechi di cibo proponendo ricette, consigli e spunti capaci di trasformare gli alimenti, che altrimenti rischierebbero di essere gettati, in snack, dessert o pasti completi. Protagonista d’eccezione di Remix per l’Italia il Maestro Ernst Knam, una vera e propria istituzione nel mondo dell’alta pasticceria. Da sempre attento alle tematiche connesse allo spreco di cibo e alla scelta di materie prime di qualità, il Maestro Knam ha elaborato una ricetta ad hoc per l’eBook finalizzata al recupero dei dolci ricevuti in dono durante le feste.

È infatti proprio durante le festività natalizie che lo spreco di cibo aumenta: solo in Italia in questa ricorrenza vengono buttate via oltre 500 mila tonnellate di cibo, con una relativa perdita economica per singola famiglia pari ad 80€.* Numeri questi che rendono l’Italia uno dei paesi europei con il più alto numero di sprechi alimentari, per un totale annuo di 65kg di cibo gettato per ogni abitante.**

Too Good To Go invita quindi gli esercenti commerciali e i cittadini a salvare i dolciumi in eccesso e a prestare attenzione agli avanzi dopo le Feste anche attraverso l’iniziativa #SaveThePanettone: per il mese di gennaio, nelle città di Milano, Roma, Palermo e in oltre 100 esercizi commerciali da nord a sud Italia, gli utenti dell’app potranno trovare delle Magic Box speciali contenenti i prodotti natalizi che necessitano di essere salvati. Anche questa iniziativa vede la partecipazione del Maestro Ernst Knam che si affianca a Too Good To Go assieme a Frau Knam con i rispettivi punti vendita presenti nel capoluogo meneghino presso i quali, a partire dal 20 gennaio, gli utenti potranno salvare i panettoni artigianali Knam facendo così durare le feste un po’ più a lungo. Sempre a Milano, la prima città ad attivarsi nella lotta contro lo spreco alimentare nella penisola, c’è stata una risposta molto forte anche da parte delle pasticcerie e gastronomie cittadine, che hanno deciso di aderire a #SaveThePanettone mettendo a disposizione i dolci delle festività.

“Too Good To Go mira a coinvolgere tutti, negozianti e consumatori in primis, nella lotta contro gli sprechi alimentari e questo nostro obiettivo trova nuovo vigore nel periodo post-natalizio”, dichiara Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. “Al fine di sensibilizzare quante più persone possibili sul tema dello spreco di cibo abbiamo lanciato Remix, un eBook scaricabile gratuitamente dal nostro sito, all’interno del quale vengono forniti spunti e ricette anti-spreco. Inoltre, abbiamo riconfermato l’iniziativa #SaveThePanettone ricevendo degli ottimi riscontri in termini di adesioni da parte degli esercenti commerciali milanesi, che hanno confermato nuovamente quanto la città di Milano e i suoi cittadini siano parte attiva nella lotta allo spreco di cibo e ai cambiamenti climatici ad esso associati”.

Con #SaveThePanettone e l’eBook Remix, Too Good To Go si propone di fornire degli strumenti aggiuntivi in grado di consentire a tutti di essere protagonisti del cambiamento e compiere un passo in più nella quotidianità verso la sostenibilità alimentare e ambientale.