Scala, stagione autunnale in 2 fasi.

0
104
epa06207413 Italian conductor Riccardo Chailly performs George Enescu's Rhapsody no. 2 in D major op.11 with the Filarmonica della Scala orchestra during the George Enescu International Festival at the Grand Palace Concert Hall in Bucharest, Romania, 15 September 2017. The festival, held since 1958 every two years, is the biggest classical music festival held in Romania, in honor of Romanian composer and violinist George Enescu (1881-1955). EPA/ROBERT GHEMENT
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Sarà in due fasi la stagione autunnale della Scala si Milano che inizierà il 4 settembre con il Requiem di Verdi diretto da Riccardo Chailly nel Duomo di Milano e poi ripetuto il 7 a Bergamo e il 9 a Brescia, cioè le province più colpite dal Coronavirus.

Il teatro riaprirà le sue porte il 12 settembre con la Nona di Beethoven, che con l’inno alla gioia è un messaggio di speranza e europeisti, visto che è l’inno dell’Unione.

Nella prima fase fino a fine ottobre, ci sarà un programma che tiene conto delle restrizioni, con ad esempio Traviata e Aida in forma di concerto mentre Boheme a novembre sarà una messa in scena completa. Fra le novità il ritorno di Daniel Barenboim che regala al teatro un recital pianistico il 5 dicembre. (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here