Voragine in via Santa Sofia, Davi: crepe in casa e nelle scale dello stabile.

0
183
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Una voragine si è aperta questa mattina a Milano, in zona Porta Romana. Il fatto è accaduto attorno alle 9.30, in via Santa Sofia. Sul posto sono intervenuti la polizia locale e i vigili del fuoco che hanno fatto evacuare 20 inquilini da un palazzo di 12 piani situato al civico 8.

L’edificio non è stato dichiarato inagibile ma 8 persone non sono ancora rientrate nella propria abitazione. I vigili del fuoco stanno cercando di capire se lo smottamento sia stato causato dalle operazioni di scavo legate alla metro M4 visto che il cedimento è avvenuto nei pressi del cantiere della metropolitana.

In merito alla voragine apertasi stamattina nel pavimento al piano -2 del palazzo al civico 8 della centralissima via Santa Sofia a Milano, Klaus Davi, che è tra gli inquilini evacuati questa mattina dai pompieri, fa sapere di aver “constatato crepe davanti al mio appartamento e all’interno della casa.

I vigili del fuoco ci hanno comunicato che sicuramente per questa notte dovremo dormire fuori. Onestamente non mi sono stupito che questo sia accaduto. I sussulti e movimenti del palazzo si sono avvertiti durante questi anni ogniqualvolta si procedeva con i lavori. Non credo – continua il giornalista e massmediologo – che abbiano evacuato tutti gli inquilini ma solo coloro i cui appartamenti si affacciano sulla strada”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here