Varese, rinuncia anche Merletti.

408

Il centrodestra resta per il momento senza candidato anche a Varese, l’altro capoluogo lombardo al voto di ottobre, assieme a Milano.

Dopo la rinuncia di Roberto Maroni delle scorse settimane, per motivi personali, ieri, come riporta il sito del quotidiano La Prealpina, ha declinato a sorpresa la candidatura anche

Giorgio Merletti, ex presidente di Confartigianato che sembrava ormai avviato alla corsa a sindaco. La rinuncia, scondo quanto riportato dal quotidiano locale è “irrevocabile” e sarebbe probabilemte dovuta a divergenze con i partiti della coalizione. Ora il centrodestra deve trovare un altro nome per la città che ha dato i natali alla Lega, partito a cui, negli equilibri della coalizione, spetterebbe l’ultima parola a Varese.

Attualmente il sindaco è Davide Galimberti, del Pd, che cinque anni fa vinse dopo 23 anni di amministrazione a guida leghista, di cui gli ultimi dieci con l’attuale presidente della Regione Attilio Fontana sindaco della città.(MiaNews)