Trovato cadavere nel naviglio di Calcio, per i Carabinieri è omicidio.

1343
I carabinieri durante il loro intervento in seguito all'esondazione del fiume Reno, 2 febbraio 2019. ANSA

Sarebbe stato aggredito nella notte durante una lite, colpito in diversi punti del corpo forse con un punteruolo e quindi buttato nel naviglio di Calcio (Bergamo), l’uomo che stamani è stato trovato cadavere nelle acque del canale da un passante che ha allertato i soccorsi.
I carabinieri indagano per omicidio.

La vittima è un kosovaro di 20 anni. (ANSA)