Terrorismo, arrestata in Siria Alice Brignoli.

0
98
Un fermo immagine tratto da un video dei carabinieri mostra Alice 'Aisha' Brignoli moglie di Mohamed Koraichi, nato in Marocco, tra i sei destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare nell'ambito del blitz di Digos e Ros a Lecco, 28 aprile 2016. ANSA/CARABINIERI - ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING

Alice Brignoli, moglie del militante dell’Isis italiano di origine marocchina Mohamed Koraichi, è stata arrestata in Siria dai carabinieri del Ros, con l’accusa di associazione a delinquere con finalità di terrorismo.

Gli uomini del Ros hanno anche rintracciato i 4 figli della donna e li hanno rimpatriati. Nel 2015 Brignoli e Koraichi, secondo quanto ricostruito dalle indagini, hanno lasciato l’Italia per raggiungere il Califfato, portandosi dietro i loro tre figli: una volta in Siria, Koraichi – che sarebbe morto – ha partecipato direttamente alle operazioni militari dell’Isis mentre la Brugnoli avrebbe ricoperto un “ruolo attivo – dice il Ros – nell’istruzione dei figli alla causa del jihad”.

La misura cautelare è stata emessa dal Gip di Milano su richiesta della direzione distrettuale antiterrorismo.

La donna, dice il capo del pool antiterrorismo di Milano Alberto Nobili, è “felice” di tornare in Italia, anche se andrà in carcere. “Questa è una bellissima storia italiana – aggiunge – che evidenzia anche le grandi capacità delle forze dell’ordine italiane e la forza della cooperazione internazionale”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here