Settimana Europea della Mobilità: Free2move e SHARE NOW interconnettono la mobilità flessibile.

72

La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile di quest’anno si ispira al tema “Better Connections”. Una filosofia che è anche al centro dei servizi di Free2move, leader mondiale della mobilità che offre un ecosistema completo, unico e innovativo, e SHARE NOW, leader del mercato europeo del car sharing free-floating. Le società hanno unito le forze per semplificare la mobilità dei loro clienti, proponendo soluzioni per minuto, giorno, mese e anno ad oltre 6 milioni di utenti complessivi. In un contesto in cui i clienti passano dalla proprietà all’utilizzo delle automobili, Free2move e SHARE NOW presentano, proprio in occasione della Settimana Europea della Mobilità, una panoramica sull’andamento dei servizi nei principali mercati.

Elevata richiesta di flessibilità
Nei primi otto mesi del 2022, le registrazioni globali di Free2move sono più che raddoppiate (+104%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo stesso vale anche per i servizi di SHARE NOW, che ha registrato un incremento del 52% nel numero dei nuovi iscritti. Inoltre, con un aumento delle prenotazioni Free2move pari al 705% quest’estate rispetto all’estate 2019, si conferma che l’attività di noleggio degli utenti è tornata alla normalità.

“La richiesta di flessibilità non è mai stata così alta. Nel nostro ecosistema di mobilità, copriamo l’intero spettro, dal car sharing al noleggio auto fino all’abbonamento: i nostri dati sui clienti mostrano che le attività sia del noleggio che dello sharing sono state molto dinamiche quest’estate. Questo successo dimostra che stiamo soddisfacendo in modo sostenibile le diverse esigenze di mobilità dei nostri clienti in tutto il mondo. Per noi Better connections non è solo l’argomento della Settimana Europea della Mobilità, ma è il fulcro dei nostri prodotti. Con SHARE NOW, abbiamo acquisito opzioni di mobilità più flessibili per i nostri clienti che possono essere interconnessi perfettamente al nostro ecosistema di mobilità globale”, afferma Brigitte Courtehoux, CEO di Free2move.

Free2move: un nuovo Game Changer, il Free2move Mobility HUB
In qualità di leader mondiale nella mobilità, Free2move offre ai propri clienti nuove prospettive collegando le diverse opzioni nel Free2move Mobility HUB. Questa soluzione all-in-one raggruppa in un’unica app tutte le tipologie di noleggio da pochi minuti, ore, settimane, mesi e persino tramite un abbonamento, includendo la stessa flotta. Attualmente, l’azienda offre questo HUB di mobilità in sette location (cinque negli Stati Uniti e due in Europa a Parigi e Madrid) e sta integrando ora anche le città in cui SHARE NOW è attivo. In Europa, nei Mobility HUB, il 10% dei clienti di Free2move accede dalla app ai servizi di noleggio con diverse durate. Complessivamente, per Free2move, quest’estate oltre il 39% dei download dell’app ha portato alla registrazione di un account.

SHARE NOW: i diversi utilizzi e una tendenza verso noleggi più lunghi
Il leader di mercato del car sharing free-floating ha raggiunto 3,7 milioni di clienti nell’agosto 2022. Il fatto che l’auto in condivisione possa coprire tutti i casi d’uso di un’auto privata si riflette nei tanti e differenti utilizzi che gli utenti SHARE NOW fanno del servizio in tutta Europa. Mentre la tendenza più grande in Germania riguarda principalmente i viaggi da e per l’aeroporto, i clienti in Francia utilizzano un veicolo di car sharing principalmente per noleggi più lunghi e viaggi di lavoro. In Italia e Spagna sono particolarmente richiesti gli spostamenti più brevi, ad esempio dei pendolari mattutini, e quelli serali in città.

Una è però la tendenza comune a tutti i mercati SHARE NOW: i viaggi sono più lunghi e tendono a essere pianificati in anticipo. Ad esempio, la durata media del noleggio nei mesi estivi di luglio e agosto 2022 è aumentata di un terzo in tutta Europa. Nello stesso periodo, il numero delle prenotazioni anticipate dell’opzione a lungo termine, fino a 30 giorni, che consentono la consegna gratuita dell’auto nel luogo richiesto dal cliente all’interno dell’area del servizio, è aumentato del 40%.

La campagna congiunta
“Noi, come Free2move e SHARE NOW, siamo convinti che il car sharing, in quanto parte di un ecosistema di mobilità intermodale, sarà cruciale per il futuro della mobilità.” – aggiunge Courtehoux. Free2move e SHARE NOW hanno, quindi, creato una campagna dedicata durante la Settimana Europea della Mobilità: utilizzando il codice “ShareTheMove”, i clienti di tutta Europa possono registrarsi gratuitamente e riceveranno fino a cinque euro di credito per il loro primo utilizzo del servizio di car sharing. Il codice può essere utilizzato sia nell’app SHARE NOW che in Free2move ed è valido in tutte le location, dal 15 al 25 settembre 2022.