Ricordata A. Appiano al Wall of Dolls

0
1571
"Walls of Dolls" il muro delle bambole contro il femminicidio. Milano 15 Giugno 2018. ANSA / MATTEO BAZZI

E’ tornato per il quinto anno a Milano l’iniziativa “Wall of Dolls”, il muro delle bambole nato per dire no alla violenza verso le donne e contro ogni discriminazione di genere. Come ormai da tradizione – nel giorno dell’inaugurazione della Settimana della Moda – ogni partecipante ha lasciato simbolicamente una bambola appesa al muro. L’iniziativa – a cui hanno partecipato tra gli altri anche Lara Comi, Maria Stella Gelmini, Giusy Versace, l’assessore Cristina Tajani, Valentina Pitzalis e Pinky, due giovani mogli e mamme vittime di violenza in famiglia – è stata dedicata ad Alessandra Appiano, la giornalista scomparsa lo scorso 3 giugno.
“Alessandra ci era vicina – ha detto Jo Squillo ricordandola e dopo aver letto alcuni brani dei suoi libri – l’anno scorso era qui con noi e ci ha lasciato una grande eredità: ricordava alle donne che non siamo sole e che si deve avere il coraggio di chiedere aiuto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here