Referendum, Salvini: governo ha scelto data 12 giugno per arginarli.

437
Leader of League party, Matteo Salvini, attends 'Together for the Italy of work', the demonstration against the government staged by Italy's three centre-right parties, the League, Brothers of Italy (FdI) and Forza Italia (FI) in Piazza del Popolo, Rome, Italy, 04 July 2020. ANSA/ ANGELO CARCONI

“Qualcuno al governo ha scelto un unico giorno per votare a metà giugno, a scuole chiuse e senza il lunedì. Probabilmente lo hanno fatto per cercare di arginare i referendum sulla giustizia”.

Così il segretario della Lega Matteo Salvini a margine del convegno ‘Lombardia ideale’ al palazzo delle Stelline ha commentato la scelta del 12 giugno, in un unico giorno, per il voto per le amministrative e i referendum sulla giustizia.

“Ci sono buone amministrazioni in carica, non solo nei capoluoghi: Monza, Lodi, Sesto San Giovanni, Mortara. Conto che la Lega si confermi il primo partito di questa splendida Regione e il centrodestra vinca. Il centrodestra è unito quasi ovunque, quasi”, ha aggiunto. (MiaNews)