Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Primark, il rivenditore internazionale, scende in campo al fianco dell’Italia nella lotta contro il Covid-19 con una donazione di 7.000 prodotti – tra cui biancheria, capi di abbigliamento e articoli da bagno – alle strutture ospedaliere e alle associazioni di beneficenza nell’area di Milano e del Lago di Garda, in aggiunta alle città di Brescia, Verona, Pisa e Empoli.

Attualmente i nostri prodotti sono già stati recapitati presso l’ASST del Garda, l’Ospedale San Carlo Borromeo, l’Ospedale San Paolo, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, l’Ospedale San Giuseppe di Empoli, l’Ospedale Luigi Sacco, gli Spedali Civili di Brescia, l’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria e l’Ospedale di Borgo Trento.

L’iniziativa è parte di un pacchetto più ampio di misure implementate a livello globale grazie a al lavoro volontario di centinaia di dipendenti Primark che desiderano dare il loro contributo a chi combatte in prima linea nella lotta contro il Covid-19. I nostri pacchetti di assistenza consistono in una donazione di 400.000 prodotti destinati a personale addetto, volontari e pazienti nelle città in cui è presente uno store Primark, nel mondo.

 

Questa nostra decisione nasce in risposta all’appello da parte delle autorità sanitarie competenti – tra le quali anche il National Health System nel Regno Unito, e delle associazioni di beneficienza per coprire il fabbisogno di beni di uso quotidiano. Non solo a favore del personale sanitario, stremato da turni estenuanti che si trova a dover prestare servizio lontano da casa, ma anche ai pazienti che necessitano di prodotti per la cura della persona.

 

A livello europeo, sono state destinate ulteriori donazioni anche all’Ospedale NHS Nightingale di Londra, alla Croce Rossa spagnola e all’INEM in Portogallo.

 

Luca Ciuffreda, Area Manager di Primark Italia, ha commentato:

“Siamo orgogliosi di fornire tutto il necessario al personale sanitario che lavora senza sosta per contenere l’emergenza sanitaria in corso. Uno speciale ringraziamento va anche a tutti i dipendenti Primark che si sono offerti volontariamente per gestire e coordinare il processo logistico legato alla consegna di questi prodotti”.

Inoltre, Primark è al fianco di numerose strutture ospedaliere e di soccorso e associazioni di beneficenza in tutto il mondo. Di seguito alcuni esempi di pacchetti di assistenza forniti dai volontari Primark nel corso delle ultime tre settimane:

  • In Irlanda sono stati donati oltre 45.000 articoli tra cui pigiami, magliette e prodotti per la cura della persona agli ospedali locali. Inoltre, abbiamo fornito più di 900 prodotti per realizzare delle camere dall’arredamento familiare per ospitare il personale in prima linea che soggiorna lontano da casa.
  • Nel Regno Unito, Primark sta donando pacchetti di assistenza contenenti 74.000 prodotti – tra cui biancheria intima, leggings, t-shirt, calzature e asciugamani – per il personale di prima linea che lavora nel nuovo ospedale notturno del NHS a Londra, il tutto confezionato e consegnato dai nostri volontari Primark. Similmente, 38.000 t-shirt, calze, biancheria intima, fermagli per capelli, pigiami e pantaloni da jogging sono stati inclusi nei pacchetti destinati al London Ambulance Service. Il personale del NHS dei Great Western Hospitals di Swindon ha invece ricevuto oltre 1.500 pigiami, magliette, leggings, biancheria intima e articoli da bagno. Ulteriori pacchetti di assistenza contenenti un totale di 30.000 prodotti – tra cui articoli da bagno e calze – sono stati donati all’ospedale femminile e all’ospedale pediatrico entrambi situati nella città di Birmingham. Infine, oltre 37.000 prodotti di prima necessità sono stati consegnati a Manchester, North Bristol Trusts, Watford, Royal Derby, Royal Bournemouth, Christchurch, Hillingdon e presso il King’s College Hospital.
  • In Scozia, 6.000 prodotti tra cui borracce e fazzoletti di carta sono stati consegnati ai call center del NHS, mentre 900 set di pigiami, articoli da bagno e biancheria intima sono stati recapitati allo staff e ai pazienti del NHS Dumfries & Galloway.
  • In Spagna, 25.000 articoli tra cui biancheria, articoli da bagno e capi d’abbigliamento sono stati donati a tre ospedali nella città di Madrid grazie alla collaborazione con la Croce Rossa spagnola. Sono state inoltre consegnati 11.000 prodotti come biancheria, vestiti, asciugamani e articoli da bagno agli ospedali di Castilla la Mancha, Barcellona e Valladolid.
  • In Portogallo, 18.000 prodotti – tra cui biancheria, spazzolini da denti, calze, lenzuola e cuscini – sono stati consegnati come parte di pacchetti di assistenza che saranno distribuiti dall’INEM (Istituto Nazionale di Emergenza Medica). Inoltre, 2.000 contenitori da viaggio sono stati consegnati anche alla Croce Rossa portoghese, che li riempirà di disinfettante per le mani consentendo al personale in prima linea di portare con sé le proprie bottiglie mentre si prende cura dei pazienti.
  • In Francia, Primark ha donato 15.000 cappellini da baseball ai quali possono essere attaccate delle visiere di plastica per prevenire il contagio alle associazioni Restos du Coeur che continuano a distribuire pasti e cibo ai più bisognosi.
  • In tutta Italia, Primark ha donato oltre 7.000 prodotti tra cui biancheria, capi di abbigliamento e articoli da bagno agli ospedali di Milano, Brescia, Verona e Firenze.
  • A Boston, dove Primark ha inaugurato il suo primo negozio negli Stati Uniti, abbiamo siglato una partnership con il Mayor del Medical Intelligence Center di Boston che ci ha permesso di donare 900 prodotti – tra cui cuscini, biancheria e articoli da bagno – con l’obiettivo di contribuire all’impegno della città nella realizzazione di ospedali temporanei e nel supporto della parte più vulnerabile della comunità locale. Inoltre, più di 1.690 prodotti sono stati donati al Medical Center di St Elizabeth, al Tufts Medical Center e alla City of Boston Health Commission.
  • In Germania, Primark ha donato 1.500 prodotti di biancheria a un ospedale temporaneo a Coesfeld, mentre oltre 1.300 prodotti sono stati fatti recapitare ad associazioni di beneficenza locali, come la Street Angels che opera a sostegno dei senzatetto nella città di Colonia.
  • In aggiunta alla donazione di 400.000 prodotti di uso quotidiano, durante il weekend di Pasqua, Primark ha distribuito 140.000 prodotti alimentari pasquali a strutture ospedaliere, dimore per senzatetto e famiglie bisognose in tutto il mondo.
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni