Ieri pomeriggio, giovedì 09 dicembre, a seguito della consueta Assemblea degli Associati Assirm, l’Associazione che riunisce le maggiori aziende italiane che svolgono Ricerche di Mercato, Sondaggi di Opinione e Ricerca Sociale, il Consiglio Direttivo ha conferito il “Premio alla Carriera 2021” a Nando Pagnoncelli, Presidente di Ipsos Italia e tra i maggiori sondaggisti italiani noti al grande pubblico.

Il premio è stato ideato dall’Associazione per omaggiare imprenditori e manager che grazie al loro lavoro ed alle loro idee hanno contribuito allo sviluppo della cultura delle ricerche di mercato, sociali e d’opinione in Italia.

“Conferire il premio alla carriera a Nando Pagnoncelli ha una duplice valenza sia per la nostra Associazione sia per l’egregio lavoro culturale e di divulgazione da lui realizzato negli anni, grazie alla collaborazione con grandi testate giornalistiche e noti programmi tv.  Infatti, Pagnoncelli rappresenta un autorevole punto di riferimento per la ricerca sociale e politica per la maggior parte di coloro che hanno un ruolo istituzionale nel Paese, così come per molte organizzazioni private e pubbliche che necessitano di una lettura affidabile della nostra società e delle dinamiche della politica” ha commentato Matteo Lucchi, Presidente di Assirm.

Nato a Bergamo nel 1959 e laureato in Scienze Politiche, Pagnoncelli è entrato in Ipsos nel 2004 fondando Ipsos Public Affairs, la divisione del gruppo che si occupa di ricerca sull’opinione pubblica, è stato Amministratore Delegato ed oggi Presidente di Ipsos Italia. Leader capace ed attento, ha guidato numerosi team di lavoro formando conoscenze e competenze preziose ma anche lasciando il giusto spazio di autonomia e crescita ai giovani colleghi. Anche in Assirm ha lasciato la sua impronta, ricoprendo il ruolo di Consigliere e di Presidente, dal 2005 al 2008.

Nando Pagnoncelli ha iniziato a lavorare come ricercatore all’Abacus, un’agenzia di ricerche di mercato che si è fusa nel 1989 nel gruppo francese Sofrès, poi divenuto TNS, oggi Kantar. Nel 1990 diventa Direttore Generale e nel 1996 diventa Amministratore Delegato.

Inoltre, Pagnoncelli è membro di ESOMAR (European Society for Opinion and Marketing Research), Wapor (World Association for Public Opinion Research) e SISE (Società Italiana Studi Elettorali), oltre ad essere socio onorario di Compol, l’associazione italiana di comunicazione politica. Dal 2004 insegna “Analisi dell’opinione pubblica” presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Nell’ambito delle Ricerche, si è distinto per aver diretto importanti indagini per conto di istituzioni (Presidenza del Consiglio e Presidenza della Repubblica), Ministeri, organizzazioni di rappresentanza di interessi (Confindustria, Confartigianato, ACRI, Sindacati, ecc.), enti ecclesiali e organizzazioni non profit. Saggista di successo, ha scritto articoli su diversi quotidiani e settimanali ponendo le indagini di ricerca come strumento intellettivo per raccontare l’attualità. Nel 2019 ha pubblicato con Mondadori: “La penisola che non c’è. La realtà su misura per gli italiani”.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni