Perché hai bisogno di un telefono 5G?

83

Devi acquistare un nuovo smartphone e non sai se optare per un 4G o se fare il grande salto verso la quinta generazione? Se è il tuo caso, hai due alternative: affidarti al caso, oppure continuare a leggere questo articolo.

Sto per spiegarti perché hai bisogno di un telefono 5G e perché è, oggettivamente, la scelta più sensata che puoi fare in vista delle prossime conquiste tecnologiche.

Tra poco avrai le risposte a ogni tuo dubbio; devi solo proseguire con la lettura di questo articolo.

Cos’è il 5G?

Partiamo dalle basi. Come suggerisce il nome e come già accennato, il 5G è la quinta (e più recente) generazione di tecnologie wireless utilizzata perché uno smartphone possa accedere a Internet, senza che sia necessaria una connessione Wi-Fi o un cavo. Questa nuova generazione promette velocità ancora più elevate, streaming istantaneo e meno buffering rispetto a qualsiasi suo predecessore, compreso il 4G che ha rappresentato di per sé un grande passo in avanti rispetto al 3G (quello che utilizzavamo nei primi anni 2000).

Più velocità

È solo una stima, ma gli esperti ritengono che, quando tutto sarà pronto per l’avvento del 5G e il processo di transizione (ancora in corso) completato, il 5G potrà raggiungere velocità fino a 100 volte più veloci dell’attuale 4G e 2.000 volte più veloci del 3G.

Va specificato che il 5G non sostituirà il 4G o il 3G: semplicemente sarà un’opportunità in più per fruire dei vari servizi e contenuti del web, delle App, delle reti, ecc. a una velocità maggiore.

Tuttavia, se vuoi sfruttare questi potenziali vantaggi, avrai bisogno di un telefono predisposto per il 5G. Il processo di transizione, quindi, non sta riguardando solo le reti, ma anche i dispositivi: le grandi aziende si stanno già adoperando per la produzione e la diffusione di dispositivi predisposti per il 5G.

Più efficienza

Non si tratta solo di essere più veloci, ma anche più efficienti. Il 5G, infatti, significa anche maggiore capacità della larghezza di banda. Hai presente a capodanno quando gli smartphone sono lenti e Internet non funziona? Accade perché la banda è troppo piccola per servire tutti gli smartphone presenti in quella determinata area.

Il 5G potrebbe potenzialmente consentire la connessione simultanea di migliaia di dispositivi contemporaneamente, nella stessa zona. È, dunque, il sistema perfetto per le aree ad alto traffico e per le città molto affollate.

Meno latenza

Il 5G significa anche meno tempo trascorso tra l’input (il comando che viene dato allo smartphone perché faccia qualcosa (per esempio cliccare per aprire una App) e l’esecuzione dell’azione stessa. Questa migliore reattività potrebbe essere un vero vantaggio per tante categorie di utenti. Immagina i professionisti che lavorano con più App aperte sullo stesso schermo e hanno bisogno di risposte in tempo reale. Meno latenza, inoltre, vuol dire meno lag, interruzioni e altri disagi a cui il 4G ancora non può porre rimedio.

Conclusioni: hai davvero bisogno di uno smartphone 5G?

Sì, se tutti questi vantaggi contano per te e per le tue attività. Ovviamente non è una scelta obbligatoria, né sarai così svantaggiato (almeno per il momento) se acquisterai un nuovo smartphone 4G (sicuramente più economico), ma ti perderai tutti quei vantaggi che ci saranno a lungo termine.

La tecnologia evolverà e lo farà di pari passo con il 5G. Anche se le generazioni precedenti saranno ancora disponibili, non passerà molto tempo prima che diventino obsolete.

Se vuoi stare al passo con i tempi, meglio togliersi il pensiero. Tra l’altro c’è una nuova generazione di smartphone che non solo supportano il 5G, ma eccellono in tutti gli altri aspetti (velocità, qualità video, memoria, prestazioni. Sono gli HONOR 70 offerta cellulare disponibile in esclusiva. Non perderla.