Passa in Consiglio mozione per intitolare luogo a Leonardo Del Vecchio, ma con contrarietà della Giunta e del Pd. Piscina (Lega): Sala spieghi.

39

“Ringrazio l’Aula per aver votato la mia mozione volta a intitolare un luogo simbolico della città a Leonardo Del Vecchio, superando ogni ideologia di partito che anche su questo tema, purtroppo, ha contraddistinto i lavori”.

Lo dichiara Samuele Piscina, consigliere Comunale e vicecommissario cittadino della Lega.

“Lascia purtroppo grande amarezza il fatto che la Giunta Comunale, con l’intervento contrario dell’assessore Romani, e metà della maggioranza a firma PD, si siano espressi contrariamente all’iniziativa, nonostante le modifiche concordate con il consigliere Pantaleo. Rimarco fortemente la volontà della Lega di ricordare colui che rappresenta un vero esempio per i milanesi e che tanto ha dato alla nostra città, superando i vincoli di una norma arcaica, il Regio Decreto, che impedirebbe l’intitolazione prima che vengano trascorsi i dieci anni dalla morte, come peraltro già avvenuto in passato in diverse occasioni. La mozione è passata con solo 2 voti di scarto, ma parte della sinistra e la Giunta, con l’assessore Romani e il sindaco Sala in testa, devono spiegare la contrarietà a ciò che ritengo un atto dovuto della città dove è nato e ha vissuto questo grande uomo”, conclude Piscina.(MiaNews)