Neutalia la nuova startup per l’economia circolare che sostituirà Accam.

0
192
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Si chiama Neutalia ed è una società benefit quella che nelle prossime settimane porterà a termine la transizione delle attività dell’impianto di Borsano gestite da ACCAM. Un nome, quello della NewCo costituita da AGESP S.p.A., gestore del servizio di Igiene Ambientale nel Comune Busto Arsizio, Gruppo AMGA S.p.A, azienda che fornisce servizi di pubblica utilità ai Comuni dell’Alto Milanese e Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, che punta diritto all’economia circolare carbon neutral in prospettiva nazionale e che si candida ad essere un player della transizione green del territorio.

Dopo una ampia fase di interlocuzione tra tutti gli stakeholder e dopo il via libera dei Consigli Comunali di Busto Arsizio, Legnano e Parabiago, le tre utility hanno dato vita alla nuova SRL che si costituisce da subito come società benefit. Introdotte nell’ordinamento italiano nel 2016, le società benefit si caratterizzano perché incorporano nello statuto, tra gli obiettivi dell’attività di impresa, il conseguimento di una o più finalità di beneficio comune; il perseguimento, cioè, di uno o più effetti positivi su persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni e altri portatori di interessi.

La Società – si legge all’articolo 2 (Oggetto e scopo sociale) dello statuto di Neutalia – si prefigge lo scopo di migliorare la qualità dell’ambiente e del territorio contribuendo a ridurre l’impatto ambientale degli scarti e dei rifiuti in ottica di economia circolare.” E si impegna, tra le altre cose, a “sostenere le iniziative degli Enti Locali Partecipanti riguardanti il recupero ecologico di aree e ambienti mediante il risanamento, il ripristino e la ricomposizione del territorio (…) a svolgere attività informative, culturali e sociali dirette alla diffusione della cultura della sostenibilità ambientale (…) e a promuovere la trasparenza e le forme di compartecipazione democratica alla gestione dei servizi di interesse generale e delle risorse pubbliche:”

Per questo Neutalia, che nelle prossime settimane completerà i passaggi tecnici per giungere alla piena operatività nella gestione dell’impianto di Borsano, si doterà della figura del responsabile dell’impatto, un manager che si occuperà di rendicontare le attività dell’azienda e di dialogare con i territori. Sarà inoltre responsabile dell’effettivo raggiungimento degli “obiettivi benefit” dell’azienda a cui Neutalia destinerà la gran parte degli utili che, come da statuto, dovranno essere utilizzati prevalentemente per scopi sociali.

Nei prossimi giorni si definirà la governance della nuova società, mentre tecnici ed esperti sono già al lavoro per costruire il percorso che porterà all’elaborazione di una strategia di economica circolare per il territorio. Prossimo appuntamento il 15 luglio per la presentazione alla stampa di Neutalia.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here