Linate, biglietti in vendita ma non si sa quando lo scalo riaprirà.

0
176
A view of the Milan's Linate cityairport which is deserted due to the coronavirus emergency, MIlan, Italy, 13 March 2020. One of the last departing passengers walks inside Milan's Linate airport which is semi-deserted due to the coronavirus emergency. the entire Milan Linate airport was temporarily closed. In order to minimize the number of people involved in operational activities to protect the health of all and according to the provisions of the Decree issued today by the Ministry of Transport, commercial and general aviation passenger traffic will be concentrated on Milan Malpensa airport. ANSA/Mourad Balti Touati
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

“Ho comprato il biglietto per Londra sul sito della British Airways con partenza da Linate il 16 luglio e solo dopo ho saputo che non c’è ancora nessuna data di riapertura sicura” dell’aeroporto. E’ quanto ha raccontato all’ANSA A. V., milanese di 65 anni che voleva raggiungere la nipote in Inghilterra ed era “ben contenta” di poterlo fare partendo dallo scalo più comodo per lei.

Sul sito della British Airways, ma anche su quelli di altre compagnie come Alitalia, Iberia e Lufthansa, sono infatti in vendita voli in partenza da Linate da metà luglio, nonostante a Milano al momento sia aperto solo il Terminal 1 di Malpensa.

Il city airport milanese non compare infatti nella lista degli scali italiani operativi stabilita dall’ultimo decreto firmato il 14 giugno dal ministro dei Trasporti Paola De Micheli che ha validità fino al 14 luglio. La stessa De Micheli ieri ha spiegato che comunicherà “una data certa ai passeggeri e operatori quanto prima” sulla riapertura di Linate ma nel frattempo le compagnie aeree hanno messo in vendita voli dal 15 luglio in partenza dallo scalo milanese.

“Ho telefonato al servizio clienti di British Airways – spiega la signora Villani – e mi hanno detto che il mio volo potrà essere cancellato o programmato su un altro scalo e quindi non hanno saputo dirmi cosa ne sarà dei soldi che ho già pagato, se mi daranno un voucher o meno. Ma mi pare incredibile che sul sito e in nessuna mail che ho ricevuto dalla British non ci sia una segnalazione su un aeroporto che è chiuso e non si sa quando riaprirà”. (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here