GoStudent Italia stringe una partnership con Junior Enterprises Italy e va a caccia di giovani talenti in occasione del JE Italy May Meeting 2022, in programma dal 27 al 29 maggio a Bologna.

96

GoStudent, l’unicorno dell’education technology nº 1 in Europa, ha stretto un’importante partnership con JE Italy,  la Confederazione Italiana delle Junior Enterprise.

 

Quello delle Junior Enterprise è un network di associazioni no-profit che erogano servizi di consulenza a start-up, PMI e grandi aziende al fine di colmare il gap tra università e mondo del lavoro. In Italia, JE Italy è presente dal 1992 e, ad oggi, conta oltre 1.300 “Junior Entrepreneurs”, studenti universitari provenienti da 36 atenei italiani.

 

“Fiducia nelle potenzialità delle nuove generazioni, attenzione all’inclusione e alla diversità, crescita condivisa, sono solo alcuni dei valori che accomunano GoStudent e JE Italy. Poter collaborare con una realtà del genere è per noi motivo di grande orgoglio. Siamo certi che si creeranno delle straordinarie sinergie tra le nostre realtà e che, insieme, potremo organizzare iniziative che abbiano un impatto positivo sui giovani di tutta Italia”, ha dichiarato Erica Marcon Gumbaz, Presidente di JE Italy.

 

“Siamo onorati di essere stati scelti da una realtà così prestigiosa a livello internazionale, quale è il network delle Junior Enterprise. Questa partnership con JE Italy è per noi una tappa fondamentale nel progetto di consolidamento ed espansione di GoStudent sul territorio italiano e un modo per avvicinarci sempre di più alle nuove generazioni, che rappresentano il futuro del nostro Paese”, ha commentato Ricardo Reinoso, Country Manager Italia di GoStudent.

 

Grazie a questa nuova partnership con JE Italy, GoStudent Italia avrà, infatti, l’opportunità di entrare nelle università, creare importanti occasioni di dialogo con le nuove generazioni e reclutare giovani talenti da inserire all’interno del proprio team che, attualmente, ha superato quota 150 dipendenti e che si prevede raggiungerà i 200 collaboratori entro dicembre.

La scale-up EdTech è, infatti, a caccia di 50 nuovi collaboratori da inserire su Milano, Roma, ma anche in ruoli “fully remote”.

Oltre alle figure da implementare all’interno del team italiano con assunzione a tempo indeterminato o determinato, GoStudent è anche alla costante ricerca dei migliori insegnanti da integrare nella propria tutor community.

Maggiori informazioni sulle posizioni aperte disponibili sulla pagina Team & Carriere del sito di GoStudent: https://www.gostudent.org/it/team-e-carriere

Per candidarsi come insegnante:  https://www.gostudent.org/it/diventare-insegnante

 

GoStudent a caccia di giovani talenti al JE Italy May Meeting 2022

Ed è proprio nell’ottica di spingere l’acceleratore sulle nuove assunzioni e far crescere la propria “Tutor Community” che GoStudent prenderà parte in questi giorni al JE Italy May Meeting 2022, organizzato da JE Italy in collaborazione con JEBO e JEMP, associazioni universitarie dell’Università di Bologna e del Politecnico di Milano.

 

Dal 27 al 29 maggio, le storiche aule dell’Università di Bologna ospiteranno, infatti, oltre 250 studenti universitari da tutta Italia per workshop, conferenze e dibattiti. Oltre a rappresentare un importante momento d’incontro tra gli studenti e le aziende, l’evento di JE Italy sarà anche un’occasione per discutere di futuro e sostenibilità e per incoraggiare i partecipanti a farsi promotori di una nuova visione di imprenditorialità, più etica e sostenibile. Uno degli obiettivi dell’evento è, infatti, quello di “rendere gli studenti di oggi i leader consapevoli del domani”, missione questa che JE Italy porta avanti da sempre, anche grazie alle partnership strategiche strette con le aziende.

Accanto a GoStudent, saranno presenti numerose altre società, tra cui: Decathlon, Polihub, LavoroPiù, Bain & Company, auxiell, Gellify, Cubbit, Nexid, Casavo, Startup Geeks, Entsorga, Crif, gli studi Aicardi&Partner e Cartwright Pescatore – realtà attive nel territorio italiano tutte accomunate dalla volontà di contribuire a rivoluzionare concretamente il modo di fare impresa.

 

Sabato 28 il programma dell’evento prevede, inoltre, una “Company Fair”, durante cui le aziende partecipanti avranno l’opportunità di entrare in contatto diretto con giovani talenti da poter assumere all’interno della propria realtà.

 

  L’evento culminerà, infine, con la cerimonia di premiazione degli Excellence Awards, il riconoscimento più importante per la Confederazione, riservato alle Junior Enterprise che si sono distinte con progetti e iniziative all’interno del network. L’HR Business Partner Loredana Andrello è stata scelta per rappresentare GoStudent in qualità di giurata. Sarà sempre la Andrello a prendere la parola durante la cerimonia di apertura dell’evento, che si terrà venerdì pomeriggio, e offrire ai partecipanti un approfondimento sul rapporto tra e-learning e sostenibilità.  

 

Oltre a GoStudent e agli altri gruppi privati citati, l’evento sarà patrocinato da: Parlamento Europeo, Confindustria Emilia, Camera di Commercio di Bologna, Scuola di Economia e Management dell’Alma Mater, ENEA – Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile, ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, SNPA – Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente e Polimi Graduate School of Management.