assessore regionale al Welfare Giulio Gallera in visita al Civile di Brescia per presentare il progetto di un ospedale nell'ospedale, con 180 posti letto dedicati all'emergenza Covid , Brescia 4 aprile 2020. Ansa Filippo Venezia

“Con la delibera di oggi riprendiamo la riapertura delle Rsa con delle regole molto rigide: nessun positivo verrà collocato all’interno di una Rsa e verrà invece messo in una struttura sanitaria”.

Lo ha spiegato l’assessore lombardo a l Welfare Giulio Gallera, parlando del provvedimento che sarà approvato oggi in Giunta che prevede la ripresa dei ricoveri sospesi durante l’emergenza Covid.

Parlando con i giornalisti a margine dei lavori del Consiglio regionale Gallera ha spiegato che nella nuova delibera “ci sono della regole molto precise, qualunque anziano vorrà entrare in una Rsa gli verrà fatto a domicilio sia il test sierologico che il tampone”.

Inoltre “ci sono poi alcune regole che ha previsto l’Iss come il Covid manager, la formazione del personale e l’attenzione alle protezioni necessarie, che noi scriviamo proprio perché siano luoghi in cui vengano preservate d’ora in poi le condizioni”. (ANSA)