Evade dai domiciliari per farla pagare alla moglie che lo aveva denunciato, arrestato dai Carabinieri.

57

Lo scorso 23 maggio ha strappato il braccialetto elettronico ed è evaso dai domiciliari per ricercare la moglie 47enne che lo aveva denunciato per maltrattamenti: rintracciato dai carabinieri a Parma, è stato arrestato il primo di giugno.

Protagonista della vicenda un 44enne palermitano messo ai domiciliari nel capoluogo siciliano dopo che con la moglie aveva vissuto a Fidenza, in Emilia Romagna. Dopo la denuncia la donna è stata ospite in una casa famiglia e poi si è trasferita a Pioltello assieme ai tre figli, di cui uno di nove anni avuto con il 44enne.

L’evaso si è presentato a Fidenza per cercare la moglie e il nuovo compagno della donna ha avvertito la 47enne di quanto stava accadendo. La moglie ha quindi sporto denuncia ai carabinieri di Pioltello che si sono messi sulle tracce dell’uomo: il 44enne è stato raggiunto a Parma dove si era recato con una Fiat Panda rubata a una 66enne lo scorso 31 maggio a Veduggio con Colzano, in provincia di Monza Brianza. Oltre alla denuncia presentata dalla moglie, l’evaso ha precedenti per reati contro il patrimonio e omicidio doloso per aver ucciso una donna nel 1998.(MiaNews)