FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO GIUZZI PEREGO p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2010-02-09 FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO XCRO, FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DEI TAXI - fotografo: Duilio Piaggesi / Fotogramma
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Palazzo Marino stanzia 3 milioni di euro – da fondi ministeriali – per l’erogazione di buoni viaggio per il servizio taxi e di noleggio con conducente, per specifiche categorie di utenti, rilasciati ai viaggiatori tramite carta prepagata o app.

Lo ha stabilito una deliberadella giunta che ieri ha approvato “le linee d’indirizzo per la concessione di agevolazioni tariffarie del Servizio taxi e di noleggio con conducente”.

I voucher copriranno il costo degli spostamenti degli utenti in misura pari al 50% della spesa sostenuta, e, comunque, in misura non superiore a una cifra di 20 euro per ciascun viaggio.

Ne potranno beneficiare “persone fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta, con patologie accertate, anche accompagnate”, “persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19” e “persone in stato di bisogno”.

Per quanto riguarda il rilascio del buono viaggio, sarà garantito attraverso “una carta di pagamento prepagata o app sulla quale verrà accreditato l’importo pari a 200 euro, con un limite massimo di utilizzo per ciascuna corsa pari a 20 euro, che potrà essere utilizzata esclusivamente per corse con taxi o auto con noleggio con conducente all’interno del bacino aeroportuale. Non sarà possibile utilizzare la carta prepagata (reale o virtuale) per finalità diverse da quelle di servizi di trasporto con taxi o NCC. La carta prepagata (reale o virtuale) verrà assegnata ai soggetti richiedenti che attestino il possesso dei requisiti necessari, anche avvalendosi della procedura di autocertificazione”, spiega la delibera.

La domanda potrà essere presentata fino al 30 giugno 2021. “I buoni viaggio saranno rilasciati in base all’ordine cronologico di richiesta e fino ad esaurimento dei fondi disponibili”, sottolinea il documento di Palazzo Marino.

L’importo previsto per l’erogazione dei voucher è complessivamente di 3.184.893,98 euro che il Ministero Infrastrutture ha trasferito al Comune di Milano, attingendo dal fondo “di 35 milioni di euro per l’anno 2020, destinato alla concessione” di buoni viaggi, “fino all’esaurimento delle risorse, in favore delle persone fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta, con patologie accertate, anche se accompagnate, ovvero appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19 o in stato di bisogno, residenti nei comuni capoluoghi di città metropolitane o capoluoghi di provincia”. (MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni