Coronavirus, Gallera: dati positivi ma Milano è ancora oscillante.

0
483
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

“I dati continuano ad essere positivi e anche i numeri dei ricoverati sono contenuti”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la conferenza stampa trasmessa sulla pagina Facebook di LombardiaNotizieOnline.

‘A Milano la situazione e’ stabile – anche se la linea continua ad oscillare. Dobbiamo insistere ancora di piu’. Va da se’ che dovremo passare il week end di Pasqua in casa rispettando le misure restrittive previste dalle ordinanze’.

Gallera ha anche fatto sapere che il reclutamento di operatori sanitari dall’inizio dell’emergenza e’ stato di 2.434 persone.

L’assessore ha quindi ringraziato il ministero della Salute “che e’ stato il piu’ vicino alla Regione Lombardia, attraverso il ministro Speranza e il viceministro Sileri”.

Gallera ha quindi ricordato che oggi sono arrivati a Linate dei medici dalla Protezione civile: “20 sono destinati alla Lombardia e noi li abbiamo ‘dirottati’ agli Spedali civili di Brescia. Li ringraziamo molto: e’ un gesto di grande solidarietà e fratellanza perchè decidono di venire non solo da altre Regioni, ma anche da altri Stati per combattere insieme questa battaglia’.

Sono più di diecimila le persone morte in Lombardia per Coronavirus, esattamente 10.022: lo ha spiegato in diretta Facebook l’assessore al Welfare Giulio Gallera spiegando che i morti in una giornata sono stati 300.

Sono in tutto 54.802 i positivi al Covid, 1388 più di ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.236 (-21), mentre quelli non in terapia intensiva sono 11.796 (+77). Sono stati fatti in Regione in tutto 176.953 tamponi. Il dato della Lombardia rappresenta più della metà dei decessi avvenuti in tutta Italia.

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here