Coronavirus, Fontana: misure restrittive ma non drastiche, interventi su scuola, trasporto pubblico e sport dilettantistico.

0
177
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana alla presentazione del decimo rapporto dell'Osservatorio Mpi di Confartigianato Lombardia Milano 12 ottobre 2020. Ansa/Matteo Corner

“Le nuove misure non saranno drammatiche”. Lo ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana, dopo l’incontro con i sindaci in videoconferenza parlando della prossima ordinanza che potrebbe essere emanata tra questa sera e domani. “I lombardi posso essere meno preoccupati – ha aggiunto rispondendo ad una domanda – ma devono essere attenti alle misure altrimenti c’è il rischio che l’epidemia degeneri” “Io – ha anche detto – sono meno preoccupato che a marzo”.

“Tutti propongono una riduzione delle condizioni stabilite dal dpcm, sottoporremo le nostre proposte al Cts” regionale che si riunirà nel pomeriggio”, ha spiegato Fontana parlando della misure da adottare sulla movida in Lombardia. “Chiusura dei locali alle 21? Non credo”, ha detto.

“Il primo argomento è ridurre le persone sul trasporto pubblico locale” e quindi, legato a questo tema, “tutti ritengono sia necessario chiedere che si proceda a una didattica a distanza non assoluta ma parziale” solo per gli studenti delle scuole superiori. (ANSA).

“Abbiamo pensato che sia opportuno sospendere ogni attività sportiva di contatto, anche per la categoria dilettanti, ma non gli allenamenti”, ha poi concluso il governatore lombardo.

Crescono i positivi al Coronavirus in Lombardia e la conseguenza potrebbe essere una serie di interventi su trasporti, scuola e movida. In particolare, i nuovi positivi sono 2419 con 30.587 tamponi effettuati, per una percentuale che dal 6.3% di ieri sale al 7,9%. Più della metà dei nuovi casi sono a Milano, dove ci sono 1.319 nuovi contagi, di cui 604 a Milano città, mentre ieri erano 1.053. I nuovi decessi sono 7 per un totale complessivo di 17.044 morti in regione dall’inizio della pandemia.

Il presidente Attilio Fontana ha spiegato che “le nuove misure non saranno drammatiche” ma che saranno prese a breve e riguarderanno soprattutto il trasporto locale e la scuola. “Il primo argomento è ridurre le persone sul trasporto pubblico locale” e quindi, legato a questo tema, “tutti ritengono sia necessario chiedere che si proceda a una didattica a distanza non assoluta ma parziale, che ci sia una possibilità di avere un’alternanza di didattica a scuola e a casa”, ha sottolineato.
La didattica a distanza riguarderà solo le scuole superiori.

Prevista anche una stretta sugli orari di bar e ristoranti.
Nel frattempo la pandemia continua a creare problemi e disagi. Sono un pm e un ufficiale di polizia giudiziaria assistente di un pubblico ministero i nuovi casi di Covid in Procura a Milano. Il numero complessivo di positivi rilevati sono dunque tre. Alcuni magistrati sono in isolamento fiduciario, cosa che tra l’altro, porrà dei problemi per la copertura dei turni di udienza a partire da lunedì prossimo.
Anche Fabrizio Corona, l’ex fotografo dei vip è positivo al Coronavirus secondo quanto lui stesso ha annunciato sui social.

E “in considerazione dell’evoluzione dell’epidemia negli ultimi giorni in Italia e in Europa nonché della conseguente incertezza del quadro normativo, il Teatro alla Scala rinvia la conferenza stampa di presentazione del calendario da dicembre 2020 a marzo 2021, prevista per oggi”.
Preoccupazione ha determinato il fatto che sono risultati positivi in 20 (e altri 6 sono in attesa del risultato) su 49 degli operatori che lavorano nella Rsa Villa Teruzzi di Concorezzo, periferia di Monza, dove in pochi giorni sono morti 10 ospiti e su 34 solo 4 sono negativi. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here