L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, stigmatizza il tentativo di truffe ad anziani, in tempi di coronavirus, avvenuto a Cogozzo, nel Mantovano, da parte di finti operatori sanitari e annuncia la diffusione di uno spot tv contro questo fenomeno.

In piena emergenza Covid-19

“Adesso, in piena emergenza Coronavirus – sottolinea De Corato – dei veri e propri delinquenti, fingendosi operatori sanitari, stanno tentando di effettuare dei tamponi spacciandosi come incaricati da Enti pubblici”.

Puntano sulla paura

“Far leva sulla paura delle persone per mettere a segno furti – rimarca – è un atto meschino. E vergognoso”.

Telefonata ai Carabinieri

“Tornando al caso del Mantovano, fortunatamente la vittima si è insospettita – continua De Corato – e ha telefonato ai Carabinieri, intervenuti a sventare una delle truffe agli anziani tentate sfruttando la paura del coronavirus“. Spero – aggiunge – che questi criminali possano essere arrestati. E condotti nelle patrie galere”.

Somme per iniziative contro truffe

“Per prevenire questi reati e informare i cittadini – ricorda l’assessore – in Regione Lombardia abbiamo stanziato 600.000 euro per cofinanziare iniziative utili a prevenire e contrastare le truffe agli anziani”.

I beneficiari

“Beneficiari di questo stanziamento  – spiega – sono i Comuni, le Unioni di Comuni e le Comunità montane”.

Spot tv

“A breve, inoltre – conclude De Corato – andranno in onda sulle tv lombarde spot televisivi che invitano i cittadini a non aprire la porta agli sconosciuti. Ringrazio le Polizie locali e le Forze dell’ordine. Alle quali chiedo di continuare nella lotta, senza sosta, che conducono per il contrasto delle truffe agli anziani”.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni