Una foto di Laura Ziliani presa dal suo profilo Facebook, 12 agosto 2021. Una ciste sotto il piede destro: è bastato questo elemento a stabilire che il corpo ritrovato domenica a Tenù, in provincia di Brescia, è proprio dell'ex vigilessa 55enne scomparsa lo scorso 8 maggio. È quanto emerge dall'autopsia. Sul corpo non ci sono segni di violenza. Serve un'analisi degli organi interni per valutare l'ipotesi avvelenamento. Il cadavere aveva anche gli orecchini riconosciuti dai parenti. FACEBOOK LAURA ZILIANI
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Ora c’è anche la certezza dell’esame del Dna. È di Laura Ziliani il corpo ritrovato tra la vegetazione a Temù, in Val Camonica domenica 8 agosto.

L’esito della comparazione tra il dna del cadavere è quello della figlia mezzana della donna scomparsa l’8 marzo scorso, è stato depositato in Procura dai medici di medicina legale degli Spedali civili di Brescia. Già in fase di autopsia il corpo era stato riconosciuto per una ciste sotto il piede destro. (ANSA).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni