Come la pandemia ha aumentato il consumo degli italiani, lo studio di Tiendeo.

0
309
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

I consumi delle famiglie italiane continuano ad evolversi nel tempo. Ogni anno è caratterizzato da nuove tendenze a breve e lungo termine direttamente correlate a fattori socioeconomici, culturali e/o tecnologici.

Nel 2020, l’arrivo del Coronavirus ha portato cambiamenti nel comportamento dei consumatori.

In questo senso, Tiendeo.it, ha realizzato uno studio per analizzare l’evoluzione dei consumi italiani dal 2019 ad oggi, con l’obiettivo di individuare i cambiamenti nei comportamenti dei consumatori negli ultimi due anni.

Evoluzione dell’intenzione di acquisto in Italia 2019 – 2021

2019: un anno di disinteresse per i consumi

 

L’anno 2019 inizia con un rallentamento dei consumi da parte degli italiani. Lo dimostrano i dati ricavati dalla piattaforma di shopping Tiendeo, dove il numero di ricerche di offerte, direttamente legate all’intenzione di acquisto degli italiani, è diminuito del 61% tra marzo e ottobre 2019. In questo periodo, le categorie che hanno registrato un calo più evidente sono state quelle degli “Ipersupermercati” (-56%) e “Tutto per la casa” (-68%).

Tuttavia, da ottobre a fine anno, l’interesse per i consumi si riprende leggermente con le festività dei consumatori (Black Friday, Natale, …) in aumento del 78,04%, ma ancora lontano dal raggiungere l’interesse all’inizio dell’anno. Tra le categorie che più vedono riflesso questo aumento ci sono: “Ipersupermercati” (+ 110%), “Infanzia e Giocattoli” (+ 404%), “Elettronica e Informatica” (+ 34%).

2020: un anno particolare

L’intenzione di acquisto che era cresciuta ancora leggermente a fine 2019 registra un calo del 70,82% a inizio 2020, con la discesa di gennaio e la rilevazione dei primi casi di Covid in Italia.

Tuttavia, da marzo 2020 a fine anno e nonostante la crisi sanitaria che colpisce il Paese, in Italia aumenta l’interesse per i consumi con una crescita del 360%. Questa accelerazione dei consumi è direttamente collegata al boom del web. Secondo l’Osservatorio Multicanalità, l’88% degli italiani utilizza Internet per trovare informazioni sui prodotti e acquistare.

Le abitudini di consumo sono ora influenzate da restrizioni che costringono i consumatori a vivere più a lungo a casa. Inoltre, tra le categorie che più vedono riflesso questo aumento, ci sono le categorie degli “Ipersupermercati” (+ 548%) e “Elettronica e Informatica” (+ 861%). Con la chiusura delle palestre e l’obbligo di allenarsi a casa, la categoria “Sport” ha visto una crescita esplosiva del 3455% tra aprile e giugno.

 

2021: un anno ottimistico

Sebbene il 2020 si sia chiuso con un’evoluzione positiva dei consumi, l’Italia ha iniziato il 2021 con una diminuzione dell’interesse ai consumi del 31,5% (dicembre 2020-gennaio 2021). Tuttavia è interessante vedere la ripresa che si registra rispetto all’anno precedente con una crescita del 186% (gennaio-aprile).

Con oltre 6 milioni di italiani vaccinati e una situazione epidemiologica in miglioramento, nei prossimi mesi e con la crescita della popolazione vaccinata assisteremo all’inizio della ripresa economica che inciderà positivamente sui consumi del Paese.

Su Tiendeo.

Tiendeo è la piattaforma leader che consente ai marchi di comunicare le proprie offerte e promozioni a milioni di consumatori nel mondo digitale. Più di 200 rivenditori utilizzano la tecnologia Tiendeo per aumentare il traffico verso i propri negozi, raggiungendo un pubblico di oltre 75 milioni di utenti unici al mese.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here